Moto3: Gp di Aragona, buona partenza per Fenati nella prima giornata di prove libere

2' di lettura 26/09/2014 - Inizia col passo giusto il weekend dello Sky Racing Team VR46 sul circuito di Aragon, dove questa settimana si corre il penultimo Gran Premio spagnolo ed europeo del 2014. Romano Fenati, in cerca del giusto feeling sulla pista catalana, si perfeziona attraverso piccole prove di set-up in vista delle qualifiche di domani, sempre con un buon passo gara (il pilota azzurro chiude quattordicesimo in 1’59.772).

Grinta e determinazione nella prestazione di Francesco Bagnaia, che migliora il tempo nel corso del secondo turno con una partenza subito aggressiva. Pecco ottimizza il lavoro di squadra conducendo una buona sessione senza l’aiuto delle scie (termina quindicesimo in 1’59.813).

La Direzione Sky-VR46: “E’ stata una giornata positiva perché il team è riuscito a ottenere buoni risultati con entrambi i piloti. Per quanto riguarda Romano, stamattina la partenza è stata decisamente buona, anche se c’era ancora qualcosa da mettere a punto. Nel secondo turno, infatti, abbiamo effettuato delle piccole modifiche, ma Romano non è riuscito a trovare un giro libero: dopo il secondo, infatti, non c’è stata per lui l’opportunità di esprimersi come avrebbe voluto. Per domani, però, siamo abbastanza fiduciosi perché la moto va bene e ci aspettiamo una buona qualifica. Anche Pecco ha fatto un grande lavoro, dimostrando un cambio di marcia importante nella seconda sessione: sono state apportate piccole modifiche alla moto, ma il merito del risultato è in gran parte suo e della sua determinazione”.

ROMANO FENATI: “Ci sono stati dei miglioramenti evidenti nel secondo turno, anche se la squadra non ha apportato grandi modifiche. C’è stato molto traffico e non sono riuscito a trovare la giusta scia, ma sono contento lo stesso perché nonostante tutto ho girato forte. Domani cercheremo di fare molti giri per aumentare il feeling”.

FRANCESCO BAGNAIA: “Sono abbastanza soddisfatto perché siamo riusciti a fare un grande step in avanti tra una sessione e l’altra. Mi sono fidato della moto e di conseguenza sono riuscito a spingere di più. Il tempo l’ho fatto da solo e anche nei tre giri successivi sono riuscito a mantenere il passo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2014 alle 15:51 sul giornale del 27 settembre 2014 - 1330 letture

In questo articolo si parla di valentino rossi, sport, moto3, romano fenati, sky racing team VR46

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0f4





logoEV
logoEV