Camera di Commercio, Spacca sull'elezione di Sabatini: 'Impegno comune per restituire centralità all’impresa'

1' di lettura 29/09/2014 - “La passione che ha sempre messo nella sua attività di imprenditore, l’impegno dimostrato nei ruoli camerali già ricoperti sono la migliore garanzia che il neo presidente Gino Sabatini saprà dare il meglio per la Camera di Commercio di Ascoli Piceno e offrire un contributo fondamentale a tutto il sistema economico regionale.

La sua elezione arriva in un momento particolarmente complesso per l’economia di tutto il Paese e quindi anche per un territorio come l’ascolano da sempre vocato all’imprenditorialità. I sette anni di crisi, di cui quattro di recessione, che abbiamo vissuto rendono alta la sfida del nuovo presidente. Sono certo che il sistema camerale è al fianco della Regione nella sua azione volta a recuperare la centralità dell’impresa, soggetto fondamentale per produrre economia reale, reddito ed occupazione. Occorre, con il contributo di tutti, creare le condizioni affinché chi è in grado di creare reddito nella nostra regione, vale a dire l’impresa, sia messo in condizione di farlo. Il presidente Sabatini, forte della sua esperienza, saprà operare in questa direzione. La sua nomina è il frutto di una forte unitarietà da parte degli attori economici del territorio e questo rappresenta un presupposto determinante per il migliore svolgimento del suo mandato. A lui vanno i migliori auguri di buon lavoro”.

Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, che ha partecipato lunedì mattina ad Ascoli Piceno ai lavori per l’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2014 alle 17:22 sul giornale del 30 settembre 2014 - 1253 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0lV





logoEV
logoEV