Pescara: presentato il bando 'Più ricerca e innovazione'. 60 borse di studio per giovani professionisti

1' di lettura 04/12/2014 - Sono stati pubblicati sul portale della Direzione Lavoro della Regione Abruzzo i quattro avvisi emanati dagli organismi di formazione per la selezione di giovani professionisti destinatari di borse lavoro.

Il progetto Più ricerca e innovazione, volto al trasferimento di know-how sul sistema produttivo locale, si rivolge in particolare a giovani lavoratori autonomi o disoccupati/inoccupati residenti in tutte le province abruzzesi. I posti a disposizione sono in tutto ben 60, ripartiti tra le 4 province.

Il progetto è stato presentato a Pescara dall’assessore alle Politiche attive del lavoro e della formazione, Marinella Sclocco. “Questo intervento – ha spiegato la Sclocco - è in grado di rispondere alla duplice esigenza di qualificare i giovani professionisti abruzzesi, offrendo loro l'opportunità di sviluppare progetti innovativi, e di sostenere il tessuto imprenditoriale locale nei processi di rinnovamento gestionale".

I giovani selezionati riceveranno una borsa lavoro di 10.000 euro e saranno supportati nella realizzazione dei propri progetti di sviluppo presso le aziende indicate. Gli ambiti di intervento riguardano essenzialmente i sistemi di management, i processi di innovazione ed internazionalizzazione e la certificazione aziendale.

Il bando completo è disponibile a questo link.






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2014 alle 17:43 sul giornale del 05 dicembre 2014 - 1661 letture

In questo articolo si parla di lavoro, economia, giovani, bandi, pescara, Abruzzo, disoccupati, formazione, vivere pescara, opportunità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acvw

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Lavoro





logoEV