IN EVIDENZA





26 febbraio 2015

...

Sarto per signora capolavoro di George Feydeau e commedia fra le più amate, va in scena con l’adattamento e la regia di Valerio Binasco con protagonista Emilio Solfrizzi venerdì 27 febbraio al Teatro Feronia di San Severino (MC) e sabato 28 e domenica 1 marzo al Ventidio Basso di Ascoli Piceno nelle stagioni realizzate da AMAT e Comune con il contributo di MiBACT e Regione Marche.







...

Sabato 28 febbraio si aprirà il sipario sul primo evento correlato al festival nazionale Serpente Aureo 2015; manifestazione che sta prendendo vita grazie al Gruppo Amici dell'Arte e al Comune di Offida in collaborazione con la Pro loco, il corpo bandistico città di Offida e la UILT.



...

Ritorna in campo con una nuova veste “Coltiva il Tuo Sogno”, l’iniziativa promossa da ING Bank che, ormai da 7 anni, si rivolge ai bambini delle scuole elementari per educarli - attraverso un approccio creativo e proattivo - a gestire al meglio le risorse a disposizione (denaro, tempo, ambiente/natura) per realizzare i propri sogni.


25 febbraio 2015


...

In merito alle deliranti farneticazioni di coloro i quali, in modo strumentale ed infimo, hanno usato l'esultanza di un giocatore dell'Ascoli per farsi pubblicità a spese dello stesso e dell'intera tifoseria, cercando di dare un senso alla loro evidentemente piatta esistenza, ci chiediamo dove fosse l'attenzione di questi personaggi quando qualche mese fa la storia dell'Ascoli Calcio ha rischiato di sgretolarsi irrimediabilmente per gestioni poco chiare e per fatti, atti e gesti enormemente più gravi e deprecabili di un semplice saluto.







...

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera inviataci dalla sezione di Ascoli Piceno di Italia Nostra, indirizzata a Guido Castelli sindaco di Ascoli Piceno, a Stefano Gizzi Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Marche e a Luigi Malnati Soprintendente per i Beni Archeologici delle Marche.


...

Non potrà assistere al match Pisa-Ascoli dalla panchina il tecnino nerazzurro Piero Braglia, squalificato per due giornate dal Giudice Sportivo a seguito dell'espulsione rimediata "per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale" in occasione della gara con il Pontedera.



...

ASCOLI-LUCCHESE si disputerà domenica 8 marzo alle ore 18. A stabilirlo è la Lega Pro, che ha comunicato la programmazione della 9^ giornata di ritorno del campionato.



...

'Le ultime settimane, ancora una volta, le nostre comunità e i territori hanno vissuto momenti di tensione per le condizioni meteo avverse. Un ringraziamento è rivolto alla protezione civile che in questi anni ha saputo garantire presenza e soccorso alle comunità. Un contributo determinante che pero' si è visto tagliare fino ad azzerare le risorse provenienti dalla Regione'.


24 febbraio 2015

...

Una folta platea, ben oltre le attese, ha accompagnato domenica la nascita ad Ascoli di ‘Sovranità Marche’, il nuovo movimento politico locale, ramo di quello già attivo a livello nazionale, fondato per appoggiare il progetto di Matteo Salvini.




...

Il Castignano, alle prese con diversi giocatori acciaccati per influenza, esce sconfitto dal Comunale di Marina Palmense anche se il pari poteva essere forse il risultato più giusto, visto il gran 2°t giocato dagli ospiti. Mister Di Lorenzo, con diversi giocatori acciaccati e febbricitanti, si presenta con il consueto 4-3-3 con Rossetti che torna titolare in difesa ed il tridente offensivo Niccolini – Ciotti – Vannicola.




23 febbraio 2015







...

'Bisogna avere il coraggio di ridefinire il sistema sui bisogni dei cittadini realizzando risposte di qualità in un rapporto di unità fra le strutture. Bisogna avere il coraggio di realizzare un cambiamento profondo nel modo di governare il sistema socio-sanitario delle Marche per dare risposte efficaci e veloci alla domanda di salute che arriva dalle comunità. Nella misura in cui riusciremo a produrre questo cambiamento, fra 5 anni, i cittadini potranno dire 'ci sentiamo più sicuri' e i territori e le comunità si sentiranno parte di questo sistema e protagonisti di questo cambiamento. Una nuova sanità per le Marche è possibile'.