Blocco modello Isee 2015, l'intervento di Tiziana Vagnoni

1' di lettura 23/01/2015 - "Il 70% della fascia di reddito medio-bassa della popolazione del nostro territorio rischia di subire pesanti conseguenze dal blocco in corso della compilazione del modello Isee 2015, causato dal mancato rinnovo della convenzione dei Caf (Centri assistenza fiscale) con l'Inps".

L'allarme lo lancia Tiziana Vagnoni, responsabile del Caf dell'Usb provinciale di Ascoli. "La riforma dell'Isee prima di tutto, può portare ad una riduzione drastica di almeno il 30% della platea dei percettori di benefici e servizi pubblici essenziali per famiglie, nuclei e residenti a basso reddito o precari e disoccupati. E questo è già un grave e ulteriore macigno sulla qualità della vita di decine di migliaia di residenti del Piceno, ma il mancato rinnovo della convenzione Caf-Inps - aggiunge Vagnoni - sta di fatto bloccando qualsiasi possibilità anche di richiedere i contributi per ottenere sgravi sul gas, l'energia elettrica, le mense, i trasporti, l'università e altro ancora, contributi e sostegni al reddito che sono vitali per un sempre più ampio numero di famiglie che sono in difficoltà per la crisi economica e occupazionale. E noi abbiamo molte di loro che affollano allarmate e preoccupate per sé e i propri figli, gli sportelli Usb di via Angelini ad Ascoli, per chiedere spiegazioni e sapere cosa fare." Per Tiziana Vagnoni, "le norme e le procedure per la compilazione del modello Isee 2015 devono essere chiarite al più presto."








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2015 alle 14:21 sul giornale del 24 gennaio 2015 - 2000 letture

In questo articolo si parla di economia, USB Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeot





logoEV