Carnevale delle scuole, ecco l'elenco dei gruppi iscritti al concorso in maschera

5' di lettura 14/02/2015 - E’ ancora una volta massiccia la partecipazione al concorso in maschera del Carnevale di Ascoli. Con una buona risposta, al primo esperimento, anche per la nuova categoria, Omnia Bona, per chi si esibisce il sabato e la domenica mattina, con 7 gruppi iscritti.

Ecco l’elenco completo dei gruppi, divisi per categoria.

Categoria A itineranti: Lu faceme qua’, lu faceme la’ o lu lasceme dov’ sta’?; E mo ....dove lo metto!!!; La Coalac è chius p’ despiett... E mo ce revo’ li lattarett; Tra riffe e Raffa, Gruppo vuo’zapp; Rremitte li bove ‘nnanze lu carre (tira piu’ un pelo di f...che un carro di buoi); Li belle fandelle nella citta’ de li ciente meravigghie; Seme pegghiate sie’ che li ma’ e che li pie’.

Categoria A, fissi: “Lu Commune pe’ fa’ cassa, venne all’asta......e fa manbassa”; (Volpi grigie) piu’ il nonno e’ tonto, piu’ c’hai lo sconto, Chai Li Ciang Toul Opelatol, E’ tutta na’ questione d’ coccia.

Categoria B itineranti: Le sfacciate; Ui in uonderlend; Aig shcul miusicoll; Faceme piazza pulita; E’ rrapiert lu casi’ d’ porta cartara; Che c’arevuo’ lu pulle?; Il pacco del Nazzareno; Tre sette col morto; Che palle ....!!!!; Le scoppiate; Venarotta quell ch’ nen se magna s’areporta; Maialino bianco; Lu cuntadi’ s’lagna, la mosca cinese e’ misse n’crisi pure la cambagna!; Nu pare de recchie sorde, sa’ quanne campane stracca!!!; Jacob nel mondo vituale.

Categoria B fissi: Lu so’ viste ieri, stava tante bbe’!!!; Spazio....alle donne!!!!; Caronte e compagnia bella; Oggi sposi?; Pasquale dopo 4 anni tra infortunio e mobilita’ aretorna a lavera’.

Categoria C: Scarpe grosse e cervello fino; mo te facce passa’ lu’ stupete (anche cat. ob); Picus et ciuettas; Sinnec c tutte sti pozze vacci tu in bici; Il cocco di casa; Li maestre e’ la rovina de li figghie; La colpa e’ tutta la suo’; Li cchiappamosche...ttieri; Carta canta, verba volant, villan dorme; Tra tante ciesse che gira, nu’ seme li megghie; La colpa è dei peperoni; Frozen mamma e figlia; Lu miedeche m’e’ ditte de chembra’ padella e pappagallo; Volponi e Ferrero; Ne abbiamo le scarpe piene; Il patto del Nazzareno; Lu lebbre sta ‘ndove mene te l’aspiette; S’e’ reggerate lu munne, m’ s’e’ misse a dieta pure lu puorche; Mazza e ramazza e’ tutta na’ razza; A me m’e’ segat’... ma a te t’e’ trombat’; Li quatri’ tuo’ la coccia mie’; Io so’ figo... io so’ bello... c’ho la moglie...che e’ un macello; So’ pigghiate na briscola!!!; Uoia lu pa’ e’ une sule, tutte chigghie addre se ne va’ a fancule; O ricco o rocco; Je nu libre apierte; N’ge steme a capi’ piu’ cosa; A furia d’ mettec’ na pietra sopra me stengh costruenne na casa; P’ treva’ lavor... ce vo’ la spenda!!!; Se ce-cala la formica, se lavora o se fornica?; Dope tante fatia’ sopra a sta’ scala fino a pasqua c’ deve sta’?.

Categoria D: Mamma me’ fatte corta, freciuta e svedda, p’ vede’ caccosa deve suve su la scaletta; Caccia grossa; gira e rigira, pure oggi so ite in bianco; so fatte fiasche; Il patto del Nazzareno; La carretta, oggi a tira’... piu’ ne je se la fa’; Bolle; La ved’ pagghiosa la situazione!!; Nte puo’ nasconne rrete a nu’ dite....; ‘nte puo’ nasconne rrete a nu’ dite...; Cercasi marito all’altezza; La principessa dei ghiacci; So fatte strada; Me s’e’ ammesciate lu ca’; La quagghia mori’ pe la lengua; L’ascensio’ c’ha lu cappello’; “I only play back” conciata arrusta”; Lady caga in concerto per il carnevale di ascoli; Co sta crisi n’resc’ a repijamm; Tutte m’areguarda. Ascoli Piceno

Categoria OB (Omnia Bona): Sinneche c’e’ sup... posta per te; Mo te facce passa’ lu’ stupete; E’ venuto a mancare l’olio...e’ stata la mosca; Il cuoco della rubentus; Weekend del mercatino piove la sera e pure al mattino; Nne vvo nasce; A San Valentino il servizio cate (te) ring e’ divino; 20 anni di zingare fioraie; Come se sona se balla; “I nuovi Flistone”; Cappuccetto rosso a spasso con....la nonna; bolle; L’apparecchie; m’e’ venut’ li rigghie su ‘ntesta; Da che t’ mascher’: facce quelle che m’ pare; Lu vede dapetutt; lu miedeche m’e’ ditte de chembra’ padellla e pappagallo; Lu miedeche m’e’ ditte de chembra’ padellla e pappagallo; Mini mario e luigi; Facemece nu selfy; E’ rrapiert lu casi’ d’ porta cartara; Una mela al giorno toglie il medico di torno; Me misse li pie’ su la testa; al cuor non si comanda; Domenico stallone; lu sciape; Pedaliamo, navighiamo e insieme ci divertiamo; Che sagome!!.

Torneo di Ramazza - Per il tradizionale Torneo di ramazza, disputatosi questa mattina in piazza del Popolo, con tanto di arbitro vestito... da vigile urbano, la vittoria è andata ancora una volta, per il secondo anno consecutivo, alla squadra “Impero”, su un totale di sei squadre partecipanti. Il torneo, come sempre animato e avvincente, si è protratto fino alle 13,30.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2015 alle 16:44 sul giornale del 16 febbraio 2015 - 1444 letture

In questo articolo si parla di carnevale, spettacoli, ascoli piceno, carnevale di ascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afpw





logoEV