235° Rav Piceno, ha giurato il 2° blocco 2015

2' di lettura 31/07/2015 - Circa duecento soldati, frequentatori del corso basico per Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 2° Blocco 2015, giovedì pomeriggio sono entrati ufficialmente nella grande famiglia dell’Esercito Italiano, giurando fedeltà alla Repubblica Italiana nel corso di una breve ma significativa cerimonia svoltasi nella Caserma “Emidio Clementi” di Ascoli Piceno.

Al cospetto della Bandiera di Guerra del 235° Reggimento, decorata di Croce dell’Ordine Militare d’Italia e di Medaglia d’Argento al Valor Militare e alla presenza delle autorità militari, civili e religiose della Regione Marche, i Volontari hanno gridato “Lo Giuro!”, intonando l’Inno di Mameli, accompagnati dalla Musica d'ordinanza della Scuola Trasporti e Materiali.

Il 2° blocco 2015 è stato intitolato alla memoria del Sergente Giuseppe Carli, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, per l’eroismo dimostrato sul Monte Mrzli il 1° giugno 1915, durante la Prima Guerra Mondiale.

Il Comandante di Reggimento rivolgendosi ai soldati, a premessa del giuramento, ha sottolineato, nel corso del suo intervento, la fondamentale importanza dell’addestramento in funzione dell’impiego operativo futuro, addestramento che non pùò prescindere da “fatica, sudore ed impegno” . “Vi invito ha concluso il Colonnello Santonicola, citando San Paolo a sforzarvi nella vita di passare sempre per la porta stretta, senza cercare scorciatoie ed agevolazioni varie, rammentando che la propria realizzazione, prima come cittadini e poi come soldati, passa solo attraverso la fatica”. Il Generale Toscani De Col, Comandante del Centro Addestramento Volontari di Capua, massima autorità intervenuta, si è rivolto innanzitutto ai familiari dei giurandi, esortandoli ad essere orgogliosi “di questi ragazzi, giovani di grande valore, onesti e puliti” e poi ai soldati, augurando loro una serena e soddisfacente professione ed invitandoli ad “addestrarsi seriamente, con coscienza, con senso di responsabilità e chiedendosi sempre cosa poter fare per il nostro Paese”. Nel corso della cerimonia, inoltre, il Capitano Michele Verardi, Comandante la 2ª Compagnia addestrativa, è stato insignito con la Medaglia di Bronzo al Valore dell'Esercito per il coraggio ed il valore dimostrato nel corso di un violento conflitto a fuoco durante un’operazione in terra afghana volta a garantire la sicurezza di un convoglio nell'area di Bala Murghab (Afghanistan), il 27 ottobre 2011, riuscendo a mettere in fuga gli insorti, salvaguardando l'incolumità fisica del proprio personale e consentendo al convoglio di proseguire il movimento. Acquisito formalmente lo status giuridico di Volontari in Ferma Prefissata di un anno, i soldati del 2° Blocco 2015 verranno assegnati, il prossimo 07 settembre, a conclusione delle dieci settimane di addestramento di base, alle unità operative della Forza Armata presso cui proseguiranno la ferma contratta.


da 235° Reggimento Addestramento Volontari \'Piceno\'






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2015 alle 10:54 sul giornale del 01 agosto 2015 - 3114 letture

In questo articolo si parla di attualità, 235° Reggimento Addestramento Volontari 'Piceno'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amG1





logoEV
logoEV