Il progetto Erasmus+ prosegue nel segno dell'ambiente: seminario formativo e scambio di esperienze

2' di lettura 14/12/2015 - Prosegue nel migliore dei modi il “Progetto Erasmus+” promosso dalla Provincia e dalla società Eurocentro. I circa 100 studenti degli Istituti superiori del territorio, che hanno avuto l'occasione di svolgere un tirocinio formativo in Francia, Irlanda, Inghilterra, Repubblica Ceca, Austria, Germania, Slovenia e Spagna, si sono incontrati la scorsa settimana all'Hotel Marche per un seminario formativo sul tema della sostenibilità ambientale.

Proprio la tutela ambientale è infatti l'ambito trasversale scelto dall'Europa a dimostrazione di una nuova sensibilità verso questi temi essenziali per lo sviluppo. Grande entusiasmo da parte dei ragazzi che hanno ascoltato con vivo interresse le relazioni sul progetto svolte da Samuela Belcecchi e Silvia Baiocco nel corso di un appuntamento significativo e partecipato che ha consentito agli studenti presenti un proficuo scambio di testimonianze sulle attività svolte in qualificate aziende internazionali nel campo del turismo, della green economy e delle nuove tecnologie. Molto apprezzato e seguito anche l'intervento del dott. Robertino Perfetti sul risparmio energetico, la valorizzazione del territorio, le energie rinnovabili al termine del quale si sono costituiti, tra gli allievi delle scuole partecipanti, i gruppi di lavoro che elaboreranno le proposte progettuali protagoniste del concorso sulla giornata sostenibile che si svolgerà a marzo.

"Il progetto Erasmus per il quale la Provincia ha già ottenuto i finanziamenti per oltre 200 mila euro per una nuova edizione in fase di avvio - evidenziano il Presidente della Provincia Paolo D'Erasmo e la Consigliera Bellini - costituisce un opportunità di grande significato perché consente a tanti giovani del nostro territorio di incontrare i loro coetanei europei e di vivere un'esperienza unica a contatto con le imprese di altri paesi. E' importante inoltre continuare a rendere viva nelle giovani generazioni la sensibilità sui temi ambientali perché, anche emerge con chiarezza dalla conferenza sul clima di Parigi, lo stesso futuro dell'umanità dipende da un corretto ed equilibrato utilizzo delle risorse della Terra nelle attività economiche e sociali".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2015 alle 19:20 sul giornale del 15 dicembre 2015 - 2888 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arCD