Il Carnevale di Ascoli 2016 spalanca le porte ai giovani

Carnevale bambini 2' di lettura 18/01/2016 - Il Carnevale di Ascoli 2016 spalanca le porte ai giovani, coinvolgendo anche i militari e gli studenti universitari. Dopo l’avvio nel segno della tradizione, con la gremita cerimonia per la festa di Sant’Antonio Abate e dopo il primo riuscitissimo pranzo dei gruppi mascherati, con oltre 180 partecipanti e la presenza del sindaco Castelli, per creare una forte sinergia tra l’organizzazione e tutti i protagonisti del Carnevale ascolano, ci si proietta ora verso tutti gli altri appuntamenti canonici della kermesse carnascialesca.

E quest’anno, proprio per esplicita volontà dell’Associazione “Il Carnevale di Ascoli”, la parola d’ordine è “coinvolgimento”, con la convinzione di riuscire ad interessare, innanzitutto, sempre più giovani in modo da cominciare a garantire un adeguato futuro alla manifestazione. In quest’ottica, quest’anno è stata rivolta una particolare attenzione, con un’adeguata promozione, anche agli studenti universitari che sono in città, per invitarli a partecipare al concorso dei gruppi mascherati, considerando che c’è l'apposita categoria per i giovani fino a 24 anni e che il primo premio del concorso stesso sarà di 1000 euro. Stessa opera di sensibilizzazione è stata avviata anche per i militari del 235° Rav Piceno.

Nello specifico, proprio per la categoria E, riservata ai gruppi con almeno la metà degli elementi (senza alcun vincolo numerico) che deve essere di età inferiore a 24 anni, prevede che, per concorrere all’assegnazione del premio e degli incentivi previsti nella specifica categoria, la maschera singola o il gruppo mascherato dovranno obbligatoriamente iscriversi anche nella categoria appropriata, sia essa A, B, C o D. Così facendo, i giovani concorreranno automaticamente e contemporaneamente nella categoria E e nella categoria prescelta tra A, B, C e D.

Il punteggio ottenuto nella sezione prescelta verrà utilizzato poi per redigere la classifica della categoria E. Infatti, tra tutte le maschere che avranno dichiarato di possederei i requisiti richiesti dalla categoria E, quello che avrà ottenuto il punteggio più alto verrà proclamato vincitore del primo premio per quest’ultima categoria. Dal secondo classificato in avanti, ad ogni giovane presente nel gruppo (fino al raggiungimento del centesimo iscritto in totale, esclusi quelli appartenenti al primo gruppo classificato) verrà assegnato un incentivo pari ad 25 euro.

Nel caso in cui il vincitore della categoria E, o l’assegnatario di incentivo, dovesse risultare vincitore anche di un premio nella categoria nella quale si è iscritto sia essa A, B, C, D, si vedrà conferire il premio pecuniario maggiore, con conseguente scorrimento delle classifiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2016 alle 15:56 sul giornale del 19 gennaio 2016 - 1780 letture

In questo articolo si parla di attualità, carnevale, ascoli piceno, carnevale di ascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asDj





logoEV