Prefettura: nuova procedura per segnalare alle Forze dell'Ordine la irreperibilità di una persona

telefono 1' di lettura 29/02/2016 - Si informa che dal 16 febbraio scorso è attiva – analogamente a quanto già previsto per i furti di veicoli – una nuova procedura che consente al cittadino di segnalare telefonicamente alle Forze dell’Ordine l’eventuale, ingiustificata irreperibilità di una persona.

Il segnalante dovrà, in tal caso, indicare i dati essenziali della persona da rintracciare tramite i numeri di emergenza (112-113) delle Forze di Polizia a competenza generale (Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri) e la segnalazione verrà immediatamente inserita nell’apposita banca dati.

Tale segnalazione non è però sostitutiva della denuncia di scomparsa che – così come per la denuncia di furto – dovrà essere formalizzata entro le successive 72 ore dalla comunicazione telefonica la quale, in mancanza di formalizzazione, dovrà essere eliminata dalla banca dati da parte dell’Ufficio o Comando delle Forze di Polizia che l’ha ricevuta.

Si raccomanda pertanto il corretto uso della suddetta procedura che, in caso di attivazione, deve necessariamente prevedere due fasi distinte: la segnalazione telefonica (facoltativa) e la formalizzazione della denuncia di scomparsa (necessaria) entro le successive 72 ore presso un Ufficio o Comando di Forza di Polizia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2016 alle 16:03 sul giornale del 01 marzo 2016 - 1735 letture

In questo articolo si parla di attualità, telefono, prefettura di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/augS





logoEV
logoEV