Gli studenti dell'Istituto "Fermi" di Ascoli Piceno premiati a Pechino ricevuti in Prefettura

1' di lettura 01/04/2016 - Il Prefetto di Ascoli Piceno, dott.ssa Graziella Patrizi, ha ricevuto questa mattina in Prefettura i quattro studenti dell’Istituto Fermi di Ascoli Piceno, Yuri Squarcia, Riccardo Testa, Marco Camerinesi e Davide Travaglini, che nel corso della manifestazione internazionale “Youth Science Competion” svoltasi a Pechino, che ogni anno mette a confronto alcune delle migliori scuole del mondo, hanno vinto il primo premio con un progetto tecnologico innovativo che consiste in un bastone da passeggio intelligente in grado di rilevare la caduta di un soggetto anziano ovvero con difficoltà motorie ed inviare automaticamente un sms di allarme al cellulare collegato.

Gli studenti sono stati accompagnati dal Dirigente Scolastico dell’Istituto prof.ssa Patrizia Palanca, dall’ing. Marco Traini, dal prof. Fabrizio Schiavi e dalla prof.ssa Venusia Armillei.

Il Prefetto ha espresso agli studenti premiati un sentito e caloroso apprezzamento per l’innovazione presentata, compiacendosi per l’impegno profuso nel progetto e per il brillante risultato conseguito che rende onore all’Istituto “Fermi” e costituisce un vanto per la città di Ascoli Piceno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2016 alle 23:14 sul giornale del 02 aprile 2016 - 2215 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avq6