Nuovo trenino Ascoli Explorer, visite audio-guidate in 8 lingue

3' di lettura 23/04/2016 - Sotto la spinta di numeri in continua crescita e degli apprezzamenti dei turisti, parte ad Ascoli un nuovo trenino Ascoli Explorer ancora più attrezzato ed efficiente per accompagnare visitatori ed ascolani alla scoperta degli angoli più belli della città.

L’iniziativa è stata presentata sabato mattina dal sindaco di Ascoli, Guido Castelli, insieme al presidente del Gruppo Giocamondo, Stefano De Angelis, ed al responsabile Ascoli Explorer, Andrea Tarli.

Il Gruppo Giocamondo investe ancora su un servizio che rappresenta ormai un autentico punto di riferimento, dal punto di vista turistico, e, forte delle oltre 45 mila presenze a bordo del trenino nella passata stagione, mette in campo un nuovo mezzo che oltre ad essere silenzioso ed ecologico (con motore euro 5) è anche dotato di ulteriori funzionalità e servizi tra cui il tettino panoramico, un sistema con audio-guida multilingue (con ben 8 lingue) per accompagnare i viaggiatori ed un commentario sempre più ricco e interessante.

Il tettino panoramico consentirà ai turisti a bordo di ammirare le bellezze cittadine anche ad una certa altezza, come ad esempio le suggestive torri ed i palazzi più importanti, con la possibilità di scattare foto panoramiche direttamente dal trenino.
Il servizio multilingue, invece, garantirà visite audio-guidate (con cuffiette) ai visitatori italiani ma anche a tutti coloro che parlano l’inglese, il francese, lo spagnolo, il portoghese, il russo, il tedesco ed il cinese. E tutto ciò rappresenta un valore aggiunto molto importante che eleva notevolmente il livello qualitativo di Ascoli Explorer.

Nuovo sarà anche il percorso che il trenino effettuerà all’interno del centro storico cittadino, attraversando le seguenti vie: piazza Arringo, via Trieste, via Del Duca, piazza del Popolo, via del Trivio, via Vidacilio, corso Trento e Trieste, via Tamburrini, via Trebbiani, ponte romano, via San Serafino da Montegranaro, via dei Cappuccini, via Sant’Emidio rosso, via Bengasi, via Tucci, ponte romano, via Trebbiani, piazza Ventidio Basso, via Marucci, via Clementi, via delle Torri, piazza S.Agostino, corso Mazzini, corso Trento e Trieste, piazza Arringo, via Alighieri, viale De Gasperi, corso Vittorio Emanuele, ponte maggiore, viale Indipendenza, ponte maggiore, corso Vittorio Emanuele, piazza arringo.

Si tratta, come detto, di un ulteriore investimento che il Gruppo Giocamondo ha voluto sostenere su Ascoli proprio a dimostrazione dell’attaccamento al territorio in un’ottica di crescita costante dal punto di vista dei servizi turistici.

Il nuovo “Ascoli Explorer”, così come la precedente versione, è stato studiato e autoprodotto da Giocamondo su un progetto esclusivo a marchio City Explorer (dello stesso Gruppo Giocamondo). Un ulteriore importante tassello che va ad inserirsi nel sistema di trenini turistici che Giocamondo ha attivato in altre due città marchigiane come Pesaro e Senigallia.
Tutto ciò anche con effetti positivi per il capoluogo piceno alla luce della scontistica riservata, per il trenino ascolano, a chi acquisti il ticket per i trenini nelle altre realtà marchigiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2016 alle 15:32 sul giornale del 26 aprile 2016 - 1953 letture

In questo articolo si parla di attualità, Gruppo Giocamondo, territorio piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awc4





logoEV