Emergenza neve: al lavoro per ripristinare il servizio elettrico

Neve, freddo 1' di lettura 17/01/2017 - Sono 300 i tecnici e operai di e-distribuzione , la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, coadiuvati dalle imprese appaltatrici, in campo già da questa notte per fronteggiare i danni sulla rete elettrica causati dalla forte ondata di maltempo che sta interessando anche le Marche e , in particolare , le aree collinari e montane della Provincia di Ascoli Piceno dove si registrano i maggiori disagi per la clientela.

Le squadre, supportate da 45 mezzi speciali e 35 gruppi elettrogeni , stanno intervenendo, in molti casi in condizioni impervie e difficili, per riparare i guasti alla rete elettrica causati principalmente dalla formazione di manicotti di ghiaccio intorno ai conduttori e dalla caduta di alberi ad alto fusto situati al di fuori della fascia di rispetto della distanza dalla linea elettrica.

E-distribuzione sta operando in collaborazione con la Protezione Civile e con tutte le autorità locali: i lavori sono coordinati dal Centro operativo Enel di Ancona che monitora la rete elettrica 24 ore su 24, gestisce le segnalazioni dei guasti e coordina gli interventi di rialimentazione a distanza. L’intervento del personale di e-distribuzione proseguirà senza sosta fino al ripristino delle forniture e al rientro dell’emergenza meteo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2017 alle 12:30 sul giornale del 18 gennaio 2017 - 585 letture

In questo articolo si parla di attualità, enel, neve, freddo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFv3





logoEV