La Protezione civile accompagna a Montegallo gli allevatori alloggiati in Riviera

1' di lettura 19/01/2017 - La richiesta è partita della Protezione civile della Regione Marche, per venire incontro alle richieste degli ospiti montegallesi alloggiati in città che da diversi giorni non riuscivano a raggiungere i loro animali.

Una volta sul posto, sono arrivate le scosse di terremoto, le tre, una dietro l'altra del 18 gennaio e i volontari sambenedettesi si sono messi subito a disposizione per contribuire al soccorso delle persone rimaste bloccate nelle varie frazioni e raggiungibili esclusivamente con mezzi adatti, come il veicolo 4x4 oppositamente equipaggiato in dotazione al gruppo comunale di San Benedetto.

La neve a Montegallo ha raggiunto i due metri e le strade non erano percorribili e pulite perchè la nevicata era in corso ed abbondante, i mezzi del posto non arrivano ovunque e le famiglie rimaste nelle frazioni si trovavano in difficoltà anche per la mancanza di energia elettrica e quindi di riscaldamento .

Alcune di queste persone sono state poi accompagnate in strutture ricettive della costa.








Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2017 alle 18:02 sul giornale del 20 gennaio 2017 - 589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo





logoEV