Il comune più giovane del Piceno è Monteprandone, il più vecchio Montegallo

1' di lettura 16/10/2017 - Il comune più giovane del Piceno è Monteprandone. Ma non stiamo parlando della formazione del primo nucleo storico ma dell’età dei suoi abitanti.

In fatti l’età media dei suoi abitanti è di 42,3 anni. Questo nell'anno in corso, nel 2017. Al contrario il comune più “anziano” della provincia è Montegallo con 53,7 anni dei suoi abitanti. Situazione resa drammatica anche dal sisma dello scorso anno che pur non avendo fatto vittime nel paese, ha evidenziato le gravi difficoltà della anziani negli spostamenti in posti sicuri. Altri comuni “giovani” sono Castel Di Lama con 42,5 anni, Folignano con 42,9 di media e Spinetoli con 43,2 anni di media.

La media della provincia è di 46 anni. I due comuni maggiori hanno una media alta. San Benedetto 46,5 e Ascoli 47,6.

Leggendo i dati si evince che le popolazioni più giovani, non si trovano ne sulla costa ne nell'entroterra, ma lungo la Vallata del Tronto.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2017 alle 23:09 sul giornale del 17 ottobre 2017 - 1630 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Roberto Guidotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aN3V





logoEV
logoEV