Sanità, USB: "Come garantirà Asur AV5 i servizi aperti insieme alle ferie del personale?"

sanità 2' di lettura 21/05/2019 - L’U.S.B P.I denuncia la mancata pianificazione della programmazione per garantire servizi e posti letto aperti in concomitanza con le ferie estive da garantire al personale. La R.S.U (Rappresentanza Sindacale Unitaria), con il nostro contributo, con lettera datata 8 maggio c.a ha sollecitato l’incontro, senza successo, con la parte pubblica per trattare vari argomenti che da più di sei mesi non trovano soluzione.

Viste le drammatiche carenze di Personale sia nel comparto Ospedaliero che territoriale è diventato assolutamente prioritario discutere del piano ferie estive, un piano, sempre che ci sia, ancora sconosciuto e che, alla vigilia del periodo “bollente” da Giugno a Settembre, non si vede quale strategia la Direzione ASUR/AV 5 adotterà per mantenere i posti letto operativi e il mantenimento dei LIVELLI MINIMI ASSISTENZIALI.

L’USB AV5 chiede una Proroga NESSUNO ESCLUSO di tutti i Contratti in Scadenza il 31/05/2019 e tutti gli altri a seguire, per poter continuare a garantire i servizi e la minima assistenza nelle UO dell’AV5, lavoratori necessari per garantire le Ferie Estive e un assistenza degna e dignitosa alle persone che si ricoverano nei due Ospedali del Piceno.

Come USB abbiamo contribuito a far si che la RSU AV5 chiedesse, 8/5/2019, a codesta Direzione il PIANO Ferie 2019, ci vediamo costretti a questo sollecito a mezzo stampa dato che ad oggi nessuna risposta ci è pervenuta!

L’USB crede fortemente in una Sanità Pubblica che sia equa e universale come dettato dalla nostra Costituzione pertanto riteniamo INACCETTABILE che in AV2 i contratti siano stati con prorogati (Determina 728/AV2 del 14/05/2019) e in AV5 questo non avvenga...NON siamo figli di un ASUR (DIO) MINORE!

IL DIRETTORE ASUR INOLTRE NON PUO NON SAPERE CHE è norma di Legge dal 03/05/2019 IL TETTO ALLA SPESA DEL PERSONALE 2019 NON DEVE SUPERARE LA SPESA DEL 2018, PERTANTO NON HA ALCUNA SCUSA A NON PROROGARE I CONTRATTI IN SCADENZA! Come è stato fatto giustamente in AV2!

PER QUANTO SOPRA DESCRITTO CHIEDIAMO CHE urgentemente VENGANO PROROGATI TUTTI I LAVORATORI A TEMP DETERMINATO IN SCADENZA NESSUNO ESCLUSO RITENIAMO CHE DEBBA ESSERE FATTO PER DARE DIGNITA e certezze sia ai lavoratori PRECARI che ai colleghi e in particolare all’opinione Pubblica e a tutti i fruitori della Sanità Pubblica del Piceno che devono essere informati a chi dovranno addossare la responsabilità se a causa di un inspiegabile non rinnovo la Direzione AV5 debba essere costretta a chiudere REPARTI PER CARENZE D’ORGANICO DOVUTE SOLO E SOLTANTO A SCELTE POLITICHE INGIUSTIFICATE.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2019 alle 14:58 sul giornale del 22 maggio 2019 - 197 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, estate, asur, san benedetto, ascoli, ferie, USB, Unione sindacale di base, av5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Jn