SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

“Non perdiamoli di vista”, terminato il progetto di diagnosi precoce del cheratocono agli studenti

1' di lettura
271

E’ terminata la terza edizione del progetto “Non perdiamoli di vista”, che consiste nel fare una diagnosi precoce allo studente del terzo anno di scuola media inferiore per valutare o meno i sintomi della malattia del cheratocono , malattia degenerativa non infiammatoria della cornea caratterizzata da un progressivo assottigliamento dello stroma centrale e paracentrale.

Il progetto ideato dal Dottor Luca Cesari, socio del Rotary Club di San Benedetto del Tronto ed insignito per tale progetto del Paul Harris Fellow ,la piu alta onorificienza rotariana e primario del reparto di Oculistica degli Ospedali riuniti di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto e promosso dal Rotary Club San Benedetto del Tronto con la presidenza di Giovanni D’Aurizio e proseguito con le presidenze di Claudio Trofino e Alberto De Angelis, club partner dell’iniziativa i Rotary Club di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto Nord.

Quest’anno hanno aderito per la prima volta tutti i 18 istituti della provincia di Ascoli Piceno per numero 83 classi di terza media. Su una popolazione scolastica di circa 1770 studenti sono stati visitati 1500 , ci sono stati 20 casi sospetti e 3 sono stati accertati da curare . Si ringraziano i presidi degli istituti, l’ortottista Cristina Vita, la ditta Tecnomed di Ancona che ha messo a disposizione il topografo corneale , la Dottoressa Simona Flammini, rotariana del club di Ascoli Piceno e funzionaria dell’ufficio IV Ambito Territoriale di Ascoli Piceno del MIUR MARCHE.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2019 alle 17:53 sul giornale del 02 luglio 2019 - 271 letture