Geologi sisma, Terzoni: "Farabollini riveda i limiti per gli incarichi"

terzoni 1' di lettura 12/12/2019 - Il decreto 189/2016 che disciplina la ricostruzione per i danni del Sisma 2016 ha introdotto giustamente il principio di limitare la concentrazione di incarichi ai tecnici impegnati dando al Commissario la possibilità di varare specifici provvedimenti, quindi anche più d'uno come reso evidente dal dato letterale della norma, per le varie categorie di professionisti sulla base, della specifica organizzazione tecnico-professionale.

Per i geologi, che sono fondamentali per redigere gli studi preliminari per la ricostruzione, esiste oggettivamente il tema del loro numero esiguo sul territorio nazionale. Imporre un limite agli incarichi in questo caso appare ingiustificato e rallenta la ricostruzione. Per chiarire ulteriormente questo aspetto, peraltro già inequivocabile nel testo di legge, il Parlamento ha varato lo scorso 28 novembre un ordine del giorno che chiede appunto al Commissario di valutare adeguatamente le caratteristiche organizzative delle singole categorie risolvendo così questo problema. Auspico che il Commissario, che sappiamo impegnato su molti fronti, dia seguito a questo chiarimento del Parlamento quanto prima, valutando opportunamente, per alcune specifiche professionalità, di rendere tale limite più elevato.


da On. Patrizia Terzoni
Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 15:40 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 168 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Movimento 5 Stelle, On. Patrizia Terzoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdZj





logoEV