AV5, ritorna una fornitura adeguata dei reagenti Coronavirus: "Ditta conferma anche per le prossime settimane"

1' di lettura 03/04/2020 - In questo momento di maggiore espansione della pandemia da Covid-19 che sta interessando il mondo intero, il Direttore dell’Area Vasta 5 sente il dovere di ringraziare la Ditta Roche che, nonostante le innumerevoli richieste ricevute da ogni continente sta mantenendo gli impegni presi con il nostro territorio.

Infatti, dopo qualche giorno di difficoltà di approvvigionamento dei reagenti necessari per la ricerca del virus SARS-CoV-2 nei tamponi naso faringei o nei liquidi di lavaggio bronchiale, la ditta Roche Diagnostics da giovedì ha iniziato la fornitura di un numero sufficiente di reagenti per la gestione delle attività analitiche necessarie per soddisfare le richieste di tamponi che pervengono all’Area Vasta 5.

In particolare sono stati forniti reagenti per circa 2500 determinazioni nel pomeriggio del 2 aprile con tutto il materiale accessorio necessario per l’esecuzione degli esami (controlli, soluzioni di lavaggio, piastre di processazione e di amplificazione, reagenti per l’estrazione dell’RNA virale, materiale plastico vario).

Nella mattinata di venerdì sono stati forniti ulteriori reagenti per circa 600 esami. Queste forniture hanno già consentito di eseguire la maggior parte degli esami da processare e danno la possibilità di garantire l’esecuzione continua degli esami anche nei prossimi giorni.

La ditta Roche Diagnostics ha confermato che manterrà una fornitura di reagenti e materiali adeguati alle necessità dell’Area Vasta 5 per le prossime settimane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2020 alle 17:42 sul giornale del 04 aprile 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto, ascoli, area vasta 5, comunicato stampa, coronavirus, covid 19, emergenza coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biY7





logoEV