Sanità, USB: "In Area Vasta 5 situazione drammatica. Servono assunzioni stabili"

2' di lettura 03/11/2020 - Non mancano solo posti letto e medici, la vera emergenza è l’assenza di infermieri e operatori sociosanitari. Serve una massiccia campagna di assunzioni e prorogare tutto il personale precario e stabilizzato con urgenza.

In Area Vasta 5 la situazione è drammatica i posti letto covid sono saturi e i PZ sostano al PS per ore se non giorni. Non è possibe prorogare la situazione attuale che vede PZ positivi covid in reparti non attrezzati e strutturati per dare a loro le cure più idonee come accade nel reparto Murg di Ascoli Piceno diventato dalla sera alla mattina reparto Covid19 senza che questo sia stato strutturato a tale scopo perché non individuato come tale nel piano Pandemico Regionale.

Inoltre abbiamo denunciato alla Direzione la non tutela del personale sanitario al quale viene negato, se avuto contratto stretto con positivo Covid19, del tampone per dovuto screening. E addirittura vengono bloccate ferie e congedi....ricordiamo che personale sanitario da inizio pandemia ha preso zero€ di Premio Covid e la stragrande maggioranza zero€ di indennità di rischio!!

Come USB siamo sconcertati da voci di corridoio che sarà attivato altro reparto covid all'interno dell'ospedale Mazzoni dove c'è ora il day surgery, che quindi verrebbe chiuso! ricordiamo che da inizio Pandemia sono stati chiusi Urologia Cardiologia Pneumologia e DH Psichiatrico, soluzioni che hanno sottratto posti letto e servizi per tutelare salute pubblica!

Per USB le soluzioni sono altre:

deve essere attivato ospedale covid a sbt e ospedale pulito a Ascoli Piceno dove devono essere riaperti in totale sicurezza a garanzia di utenza e personale i reparti chiusi come urologia cardiologia...perché le altre patologie non sono andate in lockdown!

Il reparto di pneumo_covid aperto in urgenza, quando come USB nei mesi scorsi ne chiedevamo l'attivazione di tutti i 20 posti letto, deve essere appunto utilizzato in tutta la.sua capacità ricettiva, con personale sanitario adeguato.

Tutto questo si può e si deve fare con assunzioni stabili e riallocando risorse umane ed economiche alla sanità pubblica per troppo tempo depauperata e ad oggi purtroppo ne vediamo le tristi conseguenze!

Fate presto.

#AssunzioniStabili
# PrimaLaSalute






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2020 alle 15:20 sul giornale del 04 novembre 2020 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, USB Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAEd





logoEV