Screening di massa: i dati della seconda giornata

2' di lettura 20/12/2020 - “A chiusura della seconda giornata di screening – afferma l’assessore alla sanità della Regione Marche, Filippo Saltamartini - le persone che oggi, sabato 19, si sono sottoposte volontariamente al tampone rapido sono state 8598 e sono state riscontrate 34 persone positive che vengono poi sottoposte al tampone molecolare.

Questa operazione è particolarmente importante, ci appelliamo al senso civico dei cittadini e li invitiamo a prendere parte allo screening. Più sarà maggiore la partecipazione più questo ci consentirà di gestire meglio l’epidemia e la tenuta delle nostre strutture sociosanitarie”.

Area Vasta 1 – Pesaro e Urbino: 2261 testati di cui 23 positivi
Area Vasta 2 – Ancona: 1986 testati di cui 6 positivi
Area Vasta 3 – Macerata: 1090 testati di cui 3 positivi
Area Vasta 4 – Fermo: 1384 testati di cui 0 positivi
Area Vasta 5 – Ascoli Piceno: 1877 testati di cui 2 positivi

Lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche. Si ricorda inoltre che nella prima giornata di screening, venerdì 18 dicembre, è stata rilevata un'adesione di 8254 persone. Sono stati riscontrati 39 casi positivi al test antigenico rapido (6 nella città di Ancona, 25 nelle due città di Pesaro e Urbino, 2 nella città di Macerata, 4 nella città di Fermo e 2 nella città di Ascoli Piceno) per una percentuale di positività pari allo 0,5% e una percentuale di adesione sulla popolazione target pari al 2,7%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2020 alle 08:14 sul giornale del 21 dicembre 2020 - 229 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bGvy





logoEV