Urbino: Il Rettore dona agli studenti le parole di Carlo Bo nel giorno del 110° anniversario dalla nascita

Carlo Bo 1' di lettura 22/01/2021 - “Urbino è una delle poche, autentiche capitali dello spirito”. Era il 10 settembre 1984 e Carlo Bo tributava con queste e altre parole il suo rapporto unico con la città che lo vedeva Rettore dell’Università oggi a lui intitolata.

Nel Salone del Trono del Palazzo Ducale, eretto su ispirazione di quel Federico da Montefeltro a cui molti si sono richiamati nel tempo in un ideale trait-d’union con Carlo Bo per celebrare le glorie di Urbino attraverso i grandi personaggi della sua storia, si celebrava l’omaggio rivoltogli dall’Amministrazione Comunale e dalle autorità convenute per celebrare la sua nomina a Senatore a vita, conferitagli nel luglio dello stesso anno dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini.

Il Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini ha voluto ricordare il 110° anniversario della nascita di Bo dedicando agli studenti e alla città di Urbino il discorso pronunciato in quella solenne cerimonia, dal titolo “Urbinate per sempre” emblematico ed esaustivo com’era nel suo stile da ermetista, che da lunedì 25 gennaio si potrà riascoltare attraverso la voce di Silvio Castiglioni, attore e scrittore, gennaio collegandosi alla homepage di www.uniurb.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2021 alle 15:51 sul giornale del 22 gennaio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, studenti, università di urbino, anniversario, carlo bo, comunicato stampa, urbinate per sempre

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKUy





logoEV