Jesi: il mondo dell'avvocatura e della politica piangono la scomparsa improvvisa di Cesare Serrini

Cesare Serrini avvocato di Jesi deceduto 1' di lettura 23/02/2021 - Una morte improvvisa avvenuta la notte scorsa.

Si è spento all'età di 67 anni l'avvocato jesino Cesare Serrini. Una morte improvvisa, dovuta ad un malore nella notte di lunedì. Oltre ad essere Avvocato noto e stimato, del Foro di Ancona, era stato da sempre impegnato in politica a servizio della sua città. Aveva rivestito infatti la carica di vice sindaco di Jesi nella Giunta Girolimini, nonché quella di consigliere regionale delle Marche. Si candidò anche come sindaco, nella tornata elettorale che portò alla elezione di Belcecchi. Sostenne la candidatura di Sorana nel 2007, candidandosi come consigliere comunale.

Il sindaco Massimo Bacci lo ricorda così: “Ricordo con grande stima Cesare Serrini, professionista molto apprezzato e personalità impegnata per lunghi anni nelle istituzioni, in particolare come consigliere comunale, consigliere regionale, assessore e vicesindaco, sempre fedele agli ideali socialisti”. Così il sindaco Massimo Bacci dopo aver appreso la notizia della scomparsa del noto avvocato. Con lui mi ero confrontato quando decisi di candidarmi alla carica di Sindaco, ricevendo utili suggerimenti e preziosi consigli. Alla moglie e al figlio i sensi del mio partecipato cordoglio e di quello di tutta l’Amministrazione comunale”.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2021 alle 12:22 sul giornale del 24 febbraio 2021 - 260 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, morte, Cesare Serrini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPrH





logoEV