Celebrati i funerali di Stato dell'ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci. Presenti le cariche dello Stato

1' di lettura 25/02/2021 - Si sono svolti nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali di Stato dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in un agguato in Congo.

Alle esequie, celebrate dal cardinale Angelo De Donatis, hanno partecipato, oltre alle famiglie dei caduti, anche il premier Mario Draghi, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, e i presidenti di Camera e Senato. I due feretri sono stati trasportati a spalla dai carabinieri del 13° Reggimento a cui Iacovacci apparteneva.
Il vicario del papa, che ha anche portato il cordoglio di papa Francesco, durante l’omelia ha detto: “La violenza sta tornando di moda in ogni ambiente e a ogni latitudine, non solo nel nordest del Congo. Occorre smascherare il germe dell'indifferenza violenta che è nei cuori e dire: è un problema mio, questi nostri fratelli hanno deciso di compromettersi con l'esistenza degli altri anche a costo della loro vita. Oggi piangere è doveroso".

Il feretro dell’ambasciatore rientrerà a Limbiate, dove sabato, alle ore 10.00, si svolgeranno i funerali celebrati dall’arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini presso il Centro sportivo,.

Il carabiniere Iacovacci rientrerà a Sonnino dove saranno celebrate esequie private.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 11:56 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 185 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPRk





logoEV