Crisi complessa, Sottosegretaria Accoto (M5S): “Chiuso il cerchio sui fondi CIGS area complessa dell’ascolano”

focus lavoro 1' di lettura 21/04/2021 - “Con la fine dell’iter burocratico del secondo Decreto interministeriale è stato chiuso il cerchio relativo ai fondi destinati ai trattamenti di cassa integrazione straordinaria e mobilità straordinaria per i lavoratori e le imprese dell'area di crisi complessa Val Vibrata, Valle del Tronto, Piceno.

Venti giorni fa erano state sbloccate le risorse per l’anno 2021 pari a 16.775.741; con il Decreto odierno, invece, vengono recuperati più di 4 milioni di euro che vanno a coprire gli interventi di CIGS dell’anno 2020. Questo risultato è stato possibile grazie all’approvazione di un emendamento del Movimento 5 Stelle alla Legge di Bilancio 2021 a firma della collega Enrica Segneri. Senza i fondi dello scorso anno sarebbero rimasti bloccati anche i pagamenti per il 2021. I lavoratori ora possono tirare un sospiro di sollievo ma ora è il momento per ripensare il futuro di quest’area di crisi complessa per proiettarla oltre l’orizzonte temporale dell’anno in corso”.


da Rossella Accoto
Sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche Sociali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2021 alle 15:28 sul giornale del 22 aprile 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di lavoro, M5S, rossella accoto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYJB





logoEV
logoEV