Centro "Venerabile Marcucci", cassa integrazione per un solo lavoratore. E' il rsa UGL-Salute, sindacato indignato

2' di lettura 11/05/2021 - Centro riabilitazione Santo Stefano “Venerabile Marcucci”, gruppo Kos; un importante Istituto di riabilitazione, 76 posti letto in Ascoli Piceno. La Kos servizi di Milano apre una Cassa Integrazione covid-19, si chiama FIS (fondo integrazione salariale) per una unità soltanto; un addetto ai servizi in part-time con 25 ore settimanali.

Su 76 posti letto a disposizione dice che ne ha occupati 52, a noi risultano di più, 62; deve ridurre i costi per riequilibrare il bilancio, ed allora cosa fa; mette in FIS Covid-19 fino alla fine di Ottobre 2021 il rsa ugl-salute, recentemente costituita.

La ugl rimane di stucco; tutti gli operatori della struttura sanitaria “Marcucci” lavorano, l'attività complessiva di riabilitazione viene svolta i servizi generali complentari alla vitalità della struttura sono in pieno funzionamento; è in atto una convenzione con la Confcommercio per vaccinare nei locali del Centro Venerabile “Marcucci” i dipendenti delle imprese commerciali. In questa situazione l'utilizzo della cassa integrazione covid-19 per un solo lavoratore, non ha nulla di gestione razionale dell'Istituto per superare un momento difficile e riequilibrare i costi; è voler mettere fuori dal lavoro e dall'azienda una persona, il rsa ugl-salute, perché sindacalmente scomoda. Un accanimento ad personam, un tentativo di esclusione sindacale assolutamente inaccettabile.

L'uso strumentale della cassa integrazione covid-19 da parte della Kos è talmente evidente e brutale che indigna.

Francamente la UGL mai avrebbe immaginato che una struttura sanitaria di tale livello e importanza si lasciasse prendere impropriamente da scelte disinvolte, cadendo di fatto in effetto boomerang.

Siamo pronti ad impugnare la messa in cassa integrazione del rsa ugl-salute direttamente in Tribunale. E' in discussione il corretto utilizzo della cig covid-19, da pericolose derive strumentali. Un filo rosso che la UGL ritiene non debba essere superato.


da Segreteria Provinciale UGL Salute





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2021 alle 16:34 sul giornale del 12 maggio 2021 - 151 letture

In questo articolo si parla di lavoro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2DV





logoEV