Ciclismo: ad Ascoli Piceno Rachele Barbieri è la ruota più veloce del Trofeo Born to Win

3' di lettura 17/05/2021 - La volata chiama e Rachele Barbieri dell’AC Serramazzoni ha risposto presente all’appuntamento con la vittoria ottenuta sulle strade della zona industriale di Ascoli Piceno al Trofeo Born to Win, sul cui podio sono salite Martina Fidanza (Isolmant Premac Vittoria) e Sara Fiorin (GS Gauss).

Con la regia organizzativa della Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo, la pioggia ha imperversato per quasi tutta la durata della competizione, rendendo ancor più difficile il compito a tutte le ragazze élite e juniores promiscue (127 in rappresentanza di 25 team) che sono riuscite lo stesso a vivacizzare la corsa in più di un’occasione durante i 16 giri di 6 chilometri cadauno.

Nonostante il brutto tempo, numerosi i tentativi senza successo che hanno portato alla ribalta la neo campionessa regionale FCI Marche donne élite Leonora Geppi (Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo), Cristina Tonetti (VO2 Team Pink), Gaia Bolognesi (Ciclismo Insieme-Team Di Federico), Anna Chili (GS Mendelspeck), Francesca Pisciali (Isolmant Premac Vittoria), Silvia Valsecchi (Bepink), Serena Romeo Brillante (Valcar Travel&Service), Elisa Tonelli (VO2 Team Pink), Carlotta Borello (Servetto – Makhymo - Beltrami Tsa), Giulia Giuliani (GB Junior Team), Martina Sgrisleri (Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo), Caris Cosentino (Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo) ed Emanuela Zanetti (Isolmant Premac Vittoria).

La corsa si è ravvivata negli ultimi due giri con un temerario attacco di Camilla Alessio (Bepink) che ha guadagnato oltre 20” di vantaggio e in prossimità dell’ultimo chilometro era sul punto di non farsi riprendere dalle altre.

A 100 metri dall’arrivo il gruppo è riuscito a riprendere l’attaccante all’apice dello svolgimento della volata a ranghi compatti nella quale Rachele Barbieri ha fatto valere il suo spunto veloce davanti a Martina Fidanza. Terza piazza per Sara Fiorin che, a sua volta, conquistava la vittoria anche nella categoria juniores precedendo l’atleta di Corridonia, neo campionessa regionale FCI Marche, Eleonora Ciabocco della Ciclismo Insieme-Team Di Federico. Nel gruppo delle migliori molto bene Caris Cosentino, in forza alla Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo, a fare gli onori di casa come squadra e società organizzatrice dell’evento.

ORDINE D’ARRIVO TROFEO BORN TO WIN

1° Rachele Barbieri (AC Serramazzoni) 96 chilometri in 2.30’00” media 38,400 km/h

2° Martina Fidanza (Isolmant - Premac - Vittoria)

3° Sara Fiorin (Gs Gauss) – 1° juniores

4° Camilla Alessio (Bepink)

5° Eleonora Ciabocco (Ciclismo Insieme-Team Di Federico) – 2° juniores

6° Giulia Giuliani (Gb Junior Team)

7° Serena Romeo Brillante (Valcar - Travel & Service) – 3° juniores

8° Giulia Miotto (Breganze Millenium) – 4° juniores

9° Michela De Grandis (UC Conscio Pedale del Sile) – 5° juniores

10° Lara Scarselli (Gb Junior Team)

11° Elisa Valtulini (SCV Bike Cadorago) – 6° juniores

12° Elisa Tonelli (VO2 Team Pink)

13° Monica Castagna (Team Wilier Chiara Pierobon) – 7°juniores

14° Martina Sanfilippo (VO2 Team Pink) – 8°juniores

15° Chiara Sacchi (VO2 Team Pink) – 9°juniores

16° Elisa De Vallier (UC Conscio Pedale Del Sile) – 10°juniores

17° Valentina Basilico (Racconigi Cycling Team)

18° Francesca Pellegrini (Valcar - Travel & Service)

19° Matilde Ceriello (Racconigi Cycling Team)

20° Beatrice Pozzobon (GS Mendelspeck)

21° Caris Cosentino (Born to Win-G20 Boiler Parts-Ambedo)

22° Gaia Realini (Isolmant - Premac - Vittoria)

23° Andrea Casagranda (Breganze Millenium)

24° Elisa Taiti (Zhiraf Guerciotti)

25° Carlotta Borello (Servetto – Makhymo - Beltrami Tsa)

26° Letizia Brufani (Gb Junior Team)

27° Sabrina Ventisette (Zhiraf Guerciotti)

28° Giulia Vallotto (UC Conscio Pedale del Sile)

29° Tatiana Chili (Gs Mendelspeck)

30° Francesca Baroni (Isolmant - Premac - Vittoria)

31° Giulia Luciani (Pro Cycling Team)

Foto di Flaviano Ossola








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2021 alle 19:40 sul giornale del 18 maggio 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3ow





logoEV
logoEV