Coronavirus Marche: la primavera e i vaccini rallentano i contagi

2' di lettura 17/05/2021 - Sette giorni fa ci siamo lasciati con i contagi praticamente stabili rispetto alla settimana precedente e con l'occhio preoccupato e puntato sui dati di questa settimana per vedere se i contagi avrebbero ripreso a crescere o se il caldo e i vaccini avessero preso il sopravvento. Oggi abbiamo la risposta: i contagi hanno ripreso a diminuire, la primavera sta vincendo. Ma questo non vuol dire che la guerra al virus sia finita.

Vediamo punto per punto cosa è successo questa settimana.

Vaccini
La campagna vaccinale nelle Marche supera le 80.000 dosi settimanali, poco più della settimana scorsa. I vaccinati oggi sono più di 260.000 e se aggiungiamo chi ha ricevuto solo la prima dose e chi è guarito otteniamo quasi un 38% di parzialmente immunizzati. Il 3% in più della settimana scorsa. Confidiamo che il numero delle dosi disponibili aumenti ancora nelle prossime settimane.

Contagi
350 nuovi casi in meno rispetto alla settimana scorsa. Ogni provincia è in calo. La provincia più colpita è Pesaro e Urbino e a seguire: Macerata, Ascoli Piceno, Ancona e Fermo. Il numero dei guariti è superiore a quello dei nuovi malati di quasi 800 unità portando per la prima volta da ottobre 2020 il numero degli attualmente malati a meno di 5.000.

Ospedali
Continuano a scendere i ricoveri e i malati in terapia intensiva negli ospedali delle Marche. Oggi quindi abbiamo 262 ricoveri (-64) e 48 ricoverati in intensiva (-10). Lo scorso anno i numeri erano molto migliori: 173 e 17.

Vittime
Questa settimana hanno perso la vita altri 22 marchigiani, 3 in meno della settimana scorsa. L'anno scorso persero la vita 32 persone.

Il rapporto con il 2020
Rispetto alla stessa settimana dello scorso anno abbiamo quindi più nuovi casi (ma questo è dovuto anche ad una capacità di far tamponi enormemente superiore) e una situazione peggiore negli ospedali. Resta minore il numero di che perde la vita, grazie soprattutto ai vaccini somministrati alle fasce più deboli. L'auspicio che i vaccini ci facciano recuperare il ritardo rispetto allo scorso anno per arrivare a contagi zero e vivere un'estate più serena.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".
Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città Whatsapp Telegram
Ancona 350.0532033 @VivereAncona
Ascoli 353.4149022 @VivereAscoli
Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Civitanova 348.7699158 @VivereCivitanova
Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Fano 350.5641864 @VivereFano
Fermo 351.8341319 @VivereFermo
Jesi 371.4821733 @VivereJesi
Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Osimo 320.7096249 @VivereOsimo
Pesaro 371.4439462 @ViverePesaro
Recanati 366.9926866 @VivereRecanati
San Benedetto 351.8386415 @VivereSanBenedetto
Senigallia 376.0317900 @VivereSenigallia
Urbino 371.4499877 @VivereUrbino
-
San Marino @VivereSanMarino
Rimini 376.0317899 @VivereRimini
Teramo 376.0312228 @VivereTeramo
Perugia 338.1523781 @ViverePerugia
Gubbio 376.0317898 @VivereGubbio


...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...
...

...

...





Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2021 alle 17:12 sul giornale del 18 maggio 2021 - 143 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, articolo, coronavirus marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3mQ





logoEV
logoEV