Grenaches du Monde 2021, ottimi risultati per l’Italia e le Marche

grenaches du monde 3' di lettura 08/06/2021 - Con una grande partecipazione, si è conclusa la IX edizione del Concorso Internazionale Grenaches du Monde, che dopo aver attraversato i vigneti di Cebreros (10 maggio, Spagna), Chateauneuf-du-Pape (14 maggio, Francia) e Perpignan (17 maggio, Francia) ha concluso la degustazione delle eccellenze vitivinicole a base di grenache ad Ascoli Piceno (1 giugno, Italia).

Presso il Palazzo dei Capitani, tra il 31 maggio e il 2 giugno, si sono sfidati circa 300 esemplari di vini provenienti da Francia, Spagna, Italia, Africa del Sud, Australia, Canada, Repubblica di Macedonia, Libano e Grecia. Sulla base dei dati raccolti nelle quattro sedute d’assaggio, sono state da poco rese pubbliche le etichette premiate dal Concorso. Ottimo risultato per i vini italiani, che quest’anno hanno conquistato ben 62 medaglie (44 oro e 18 argento) su 145 vini presentati, tutte nella categoria con Grenache maggiore dell’85% (ricordiamo che il concorso prevede anche un’altra categoria separata riconducibile agli assemblaggi con Grenache superiore al 50% ma inferiore all’85%). Bene le Marche, che hanno riconfermato l’exploit dello scorso anno grazie alla varietà locale di grenache conosciuta come “Bordò”, aggiudicandosi 10 medaglie (7 d’oro e 3 d’argento) su 15 vini presentati. Anche la Sardegna riconferma il suo primato internazionale conquistando 42 riconoscimenti (28 oro e 14 argento), l’Umbria 5 ori per i suoi vini a base di Gamay del Trasimeno e la Toscana 2 ori per i suoi Alicante. Infine due ori vanno anche al Tai Rosso dei Colli Berici ed un argento ad una Granaccia ligure.

I risultati internazionali sono consultabili a questo link. Non solo vino. Il Concorso Internazionale è stata un’opportunità unica per promuovere il territorio marchigiano sia come destinazione turistica, che come terra ricca di prodotti enogastronomici e culturali di altissima qualità. Proprio con l’obiettivo di massimizzare i risultati di questo evento e valorizzare i prodotti “made in Marche”, durante i tre giorni sono stati organizzati per i giornalisti ed esperti coinvolti tour culturali ed enogastronomici nei borghi della provincia di Ascoli Piceno. L’attività di scoperta del patrimonio enologico, gastronomico, architettonico e paesaggistico è stata realizzata in collaborazione con Mete Picene, che dal 2017 si occupa di promuovere un modello di turismo sostenibile quale elemento di rinascita economica per il superamento degli eventi sismici che hanno colpito l’area. Altro momento di rilievo e di grande partecipazione è stato il workshop Riscoperta della Grenache Picena - La strategia di sviluppo organizzato da Turismarche e promosso da Linfa, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ascoli Piceno.

In questa occasione, sono stati presentati i primi risultati delle indagini condotte dell’Agenzia Servizi Settore Agroalimentare Marche sulla classificazione delle specie di viti e vitigni presenti nei vini marchigiani a base di grenache. Non appena gli studi saranno conclusi si potrà procedere all’assegnazione di un nome che, in linea con le normative regionali e nazionali vigenti, leghi indissolubilmente il vino al territorio Piceno e attivi un modello di sviluppo e di promozione integrato. L’iniziativa è stata promossa dalla cooperativa Tu.Ris.Marche come portavoce del gruppo di 9 Aziende Vitivinicole delle Marche del Sud ( Azienda Agricola Le Caniette Azienda Agricola Pantaleone, Azienda Agricola Walter Mattoni, Azienda Agricola Poderi San Lazzaro, Azienda Agricola Clara Marcelli, Azienda Agricola Oasi degli Angeli, Azienda Agricola Dianetti, Azienda Agricola Cameli Irene, Azienda Agricola Allevi Maria Letizia) ed è stata realizzata grazie al patrocinio della Regione Marche, del Comune di Ascoli Piceno, di CNA Ascoli Piceno, la compartecipazione di Linfa - Azienda Speciale Camera di Commercio delle Marche, la Camera di Commercio delle Marche e Ascoli Reti e Gas, in collaborazione con Bim Tronto e Mete Picene.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2021 alle 17:30 sul giornale del 09 giugno 2021 - 156 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, grenaches du monde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6oC





logoEV
logoEV