Sabato al Centro Ada un nuovo appuntamento sul vernacolo ascolano con Emidio Martini e Maurizio Cacciatori

Poesia 1' di lettura 25/11/2021 - Il vernacolo ascolano piace, soprattutto ai meno giovani, tanto che il Circolo Ricreativo e Culturale Ada-Bruno di Odoardo ha già promosso in precedenti incontri alcuni appuntamenti sul tema, sotto la guida di Maurizio Cacciatori, gran cultore della lingua dialettale, nonché dirigente dello stesso sodalizio.

E così a gran richiesta degli stessi iscritti e dopo gli incontri appunto del dicembre 2019 e dello scorso luglio, Sabato 27 Novembre, con inizio alle ore 17,00, presso la sede del Centro, sita ad Ascoli in via Lazio 2, ci sarà un nuovo appuntamento informativo-formativo dedicato ancora al vernacolo ascolano, con l’usuale regia di Maurizio Cacciatori. Questa vota sarà in particolare presente Emidio (Mimì) Martini, noto autore di poesie, detti e racconti in dialetto rigorosamente ascolano, che per l’occasione saranno letti e declamati da Maria Grazia Orsolini. L’appuntamento, che come sempre è a titolo del tutto gratuito ed aperto a tutti gli interessati, sino al completamento dei posti disponibili in sala, (rigorosamente distanziati ed in possesso del green pass secondo le vigenti regole anti covid), sarà introdotto dai presidenti Paola Luzi e Francesco Fabiani e quindi coordinato dal segretario Giorgio Fiori.


da ADA - Associazione per i Diritti degli Anziani





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2021 alle 16:57 sul giornale del 26 novembre 2021 - 112 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, poesia, anziani, diritti, circoli, assistenza agli anziani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwoA





logoEV
logoEV