Venarotta: Ambientiamoci Insieme di Questione Natura, Venarotta Pulita 2022

2' di lettura 27/01/2022 - Siamo tornati a Venarotta alla ricerca dei rifiuti e delle mascherine disperse nell’ambiente. L’uscita è cominciata alle 10.30, con una mega colazione offerta dall’amministrazione comunale e poi in partenza per pulire tutto il paese! Abbiamo girato le vie centrali e anche qualche località limitrofa raccogliendo in totale 11 sacchi di spazzatura e 68 protezioni individuali anti COVID-19.

Un po’ troppi rifiuti per un posto così bello immerso in una natura unica ed emozionante. Alcuni tratti erano molto puliti grazie all’opera quotidiana di Maria Grazia, una cittadina che ama alla follia il suo paese e che da anima e cuore per mantenerlo al meglio - si occupa anche delle fioriere comunali - e che noi vogliamo ringraziare davvero! Adesso Il territorio è tornato a splendere libero da ogni genere di sporco e vogliamo chiedere ai residenti di unirsi a noi e a Maria Grazia per mantenere Venarotta Pulita. Anche perché il comune è ricco di sorprese e meraviglie: dal “Parco Comunale” alle strutture storico-culturali come il “Palazzo del Municipio” e le diverse chiese che sono dei gioielli. Vogliamo ringraziare anche Martina, il giovanissimo assessore alle politiche giovanili del comune, che ci ha dato il benvenuto e ci ha illustrato Venarotta in tutte le sue curiosità. Grazie a tutti gli altri partecipanti del posto: AnnaRita, Luca, Dario, Federico, Riccardo, Jonathan e i piccolissimi Achille e Federico e a tutti quelli che dalla costa sono venuti fino qui per noi: Stefania, Fabiana, Angela, Veerle e Teresa (chi da San Benedetto e Grottammare, chi da Teramo).

Siamo stati benissimo e questo è il futuro che abbiamo scelto, dove i sentimenti e il volersi bene la facciano da padroni! Questione Natura, questione di priorità.


da Questione Natura APS
Il Presidente Roberto Cameli







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2022 alle 16:55 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHTg