Coronavirus Marche: riprende a crescere il numero dei contagi e dei decessi, calano i malati e i ricoveri

1' di lettura 14/03/2022 - Come nel resto del paese anche nelle Marche riprende a cresce il numero dei tamponi positivi che passano da 9.500 della settimana scorsa ai quasi 12.000 della settimana appena conclusa.

La crescita è stata uniforme in tutte le province delle Marche. Non è facile comprenderne le cause, ma ci viene in aiuto il grafico in cui vengono paragonati i nuovi casi anno per anno. Nelle curve si vede come anche nel 2021 a marzo ci sia stato un picco, che quest'anno è arrivato con un paio di settimane di ritardo. Quindi, con un po' di ottimismo, possiamo pensare che si tratti solo di un effetto stagionale e di breve durata.

I contagi e gli alti parametri
Il dato sui contagi è sempre il primo ad essere analizzato perché dalle sue variazioni si possono prevedere le variazioni degli altri dati nelle settimane e anche nei mesi successivi. Se aumentano i contagi presto aumenteranno anche gli attualmente positivi, poi i ricoveri ed infine purtroppo anche i decessi. Gli attualmente positivi sono in leggero calo rispetto alla settimana scorsa (14.100 contro 14.400), ma sono più alti che negli anni passati (10.200).

Scendono sia i ricoveri in area medica (160) che quelli in terapia intensiva (14). Entrambi sono notevolemente più bassi che un anno fa. Crescono invece i decessi, da 22 a 24. Ma sono comunque meno di un terzo delle 79 persone che abbiamo perso la settimana corrispondente del 2021.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ascoli.
Per Whatsapp aggiungere il numero 353 4149022 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereascoli o cliccare su t.me/vivereascoli.







Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2022 alle 20:30 sul giornale del 15 marzo 2022 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cR0P





logoEV
logoEV