Appignano: un fine settimana ricco di iniziative al teatro S.a.l.e.

1' di lettura 19/05/2022 - Un fine settimana ricco di iniziative è stato quello che si è svolto ad Appignano del Tronto, presso il teatro S.a.l.e.

Sabato 14 maggio si è conclusa la serie di eventi organizzati nell’ambito della mostra Donne combattenti di Marisa Korzeniecki con la presentazione del libro “La parola impertinente”. Paola Fanesi, coautrice del libro, tra l’interesse degli spettatori, ha parlato del ruolo delle figure femminili nella resistenza locale.

Un evento che conclude un percorso che da novembre fino a maggio, attraverso la danza, il teatro, la musica e la letteratura ha permesso di dare spazio e voce a tutte quelle donne che hanno dedicato la loro vita al mondo civile, sociale e culturale. Alle ore 21:00, invece, protagonista del teatro di Appignano del Tronto è stato il gruppo musicale Sogno Italiano Band, composto da Augusta Mazzoni, Stefano Camaioni, Giancarlo Coccetti e Leonardo Rondolone, che hanno presentato al pubblico il loro nuovo album intitolato “Come se”. Grande è stato l’entusiasmo e la voglia di ballare degli spettatori che hanno condiviso un momento piacevole insieme, dopo mesi di restrizioni dovute alla pandemia.

Luigi Mariano e Mattia “Bonaventura” De Minicis sono stati i protagonisti della serata di domenica 15 maggio con lo spettacolo "Chiedo scusa se parlo di Giorgio", un sincero e appassionato tributo di canzoni e di monologhi per ricordare l’immensa figura artistica di Giorgio Gaber, un cantante, un attore e un pensatore fondamentale nella nostra cultura, le cui parole risultano attuali anche oggi a distanza di anni.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2022 alle 11:41 sul giornale del 20 maggio 2022 - 108 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c792





logoEV
logoEV