Arredare casa da soli: ecco come fare

3' di lettura 15/06/2022 - Arredare casa da soli è un'avventura che si può affrontare in diversi modi, ma il primo step è sicuramente quello di prendere confidenza con il progetto. Non deve essere un problema: i consigli per arredare casa da soli e senza spendere troppo sono tanti!

Se hai già deciso di non chiedere aiuto ad un professionista e di affrontare la questione in prima persona, dovrai prima definire le tue esigenze abitative. Come prima cosa, sapere se stai cercando un appartamentino in periferia o un loft in centro. Dopodiché dovrai capire se vuoi un ambiente semplice e minimalista oppure qualcosa di più ricco di elementi decorativi e personalizzato.

Vestire la casa è come vestire sé stessi. È un'espressione di chi siete e di ciò che apprezzate; quindi, è importante assicurarsi che la vostra casa rifletta chi siete. Se volete aggiungere eleganza e stile agli interni della vostra casa, i mobili con dettagli decorati sono i più adatti. Se invece volete creare una casa che emani sicurezza e forza, i mobili minimalisti faranno al caso vostro.

Qualunque sia l’output che volete ottenere, ci sono alcuni consigli di base che vi aiuteranno a garantire che la vostra casa sia impeccabile, e che oggi andremo a vedere in questa guida.

I consigli per l’arredamento

Quando scegliete i colori per le pareti, optate per tonalità neutre come il bianco o il beige, che si adattano a qualsiasi tipo di arredamento o decorazione. Non abbiate paura di usare il colore! Potete usare colori vivaci in piccole dosi o usarli come accenti con tonalità neutre come colore principale della stanza. Questo aiuterà a dare vita a qualsiasi spazio senza sopraffarlo.

Abbinare gli stili dei mobili può creare un aspetto elegante in qualsiasi stanza; tuttavia, mescolare stili diversi può anche creare un look eclettico che è divertente e stimolante! Se la parola d’ordine dell’arredamento fai da te è il risparmio, rimane sempre il fatto che bisogno scegliere con cura su quali complementi bisogna investire meno risorse e su quali invece sarà necessario fare un investimento più attento. Si parla nello specifico dei divani e del tavolo, elementi da selezionare con cura in modo che possano durare nel tempo, abbattendo le spese di rimpiazzo dei modelli low cost. Ovviamente anche in questo caso non sarà necessario spendere cifre da capogiro per riuscire ad ottenere un divano o un tavolino di buona fattura, ma in ogni caso vale la pena compiere un piccolo sforzo iniziale puntando su un investimento mirato, magari rivolgendosi a degli istituti di credito o delle banche digitali che propongono i prestiti tra privati per reperire cifre che partono da qualche migliaio di euro fino ad arrivare a cifre più significative.

Questo non significa che non sia possibile risparmiare su altri fronti, come ad esempio attingere al mercato dell’usato o chiedere ad amici e parenti se hanno degli arredi da parte che non utilizzano e che potrebbero regalare.

Errori da evitare quando si arreda casa

1) Non organizzare le stanze in base alle diverse funzioni che devono svolgere (cucina-soggiorno, camera da letto-bagno). L'arredamento deve essere coerente e funzionale al risultato finale: un ambiente raffinato e ordinato.

2) Non usare colori che non abbinano alla tua personalità o a quella della persona con cui vivi. I colori devono essere accesi o neutri per risaltare nelle superfici lisce come il legno o il vetro; devono essere scuri per risaltare su pareti bianche o neutre.

3) Non appendere quadri a caso! Anche in questo caso c’è bisogno di seguire una proporzione specifica per non appesantire le pareti donando un effetto caotico all’ambiente.






Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2022 alle 23:17 sul giornale del 15 giugno 2022 - 17 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbpw


logoEV
logoEV
qrcode