Tangenziale Nord di Ascoli, Italia Nostra: "Ulteriore aggressione al sistema collinare"

1' di lettura 23/06/2022 - Con nota del 7 marzo 2014, che si allega in copia, la Sezione segnalò l’avvio di un ciclopico sbancamento della collina contigua alla sede stradale della Tangenziale Nord di Ascoli, che appariva sicuramente poca rispettosa dei valori ambientali e paesaggistici del sito.

Poi sembrò che tutto fosse stato bloccato. Ora viene segnalato che i lavori sono ripresi con rinnovato strabiliante impegno con lo scavo di una

sorta di ciclopica parete in prosecuzione degli scavi del 2014 arrecando un evidente ulteriore danno ai valori paesaggistici e naturali del sito oltre a creare probabilmente anche eventuali condizioni di insicurezza per la stabilità del sistema collinare.

La segnalazione vuole richiamare l’attenzione della Soprintendenza per tutti gli accertamenti che riterrà opportuno effettuare in merito al rigoroso rispetto delle norme che tutelano l’integrità e la salvaguardia del contesto paesaggistico e naturalistico del sito dove i lavori sono in corso realizzazione.

In allegato PDF la nota del 2014.

Il Presidente della Sezione di Ascoli Piceno
Prof. Gaetano Rinaldi


da Italia Nostra sez. di Ascoli Piceno







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2022 alle 15:14 sul giornale del 24 giugno 2022 - 186 letture

In questo articolo si parla di attualità, italia nostra, ascoli piceno, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcC6





logoEV
logoEV