Ascoli e Pioraco legate dalla carta e dall'acqua: in 150 per la due giorni di iniziative

2' di lettura 26/07/2022 - Più di 150 persone, provenienti dalle province di Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli e Teramo, hanno partecipato a “Ascoli e Pioraco: le città della carta e dell’acqua”, manifestazioni che si sono svolte domenica 24 e lunedì 25 luglio.

Si tratta di due nuovi appuntamenti con una iniziativa regionale che si occupa dei temi della carta e dell’acqua, ma anche della storia, della cultura e delle attività produttive marchigiane. Già nel mese di aprile erano stati realizzati due eventi, ma vista la richiesta di repliche sono stati predisposti altri due appuntamenti. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Acli Oscar Romero, col patrocinio del Comune di Pioraco ed il sostegno dei fondi 5 per mille di Acli nazionali. Va ricordato che la Regione Marche ha approvato la legge numero 4 del primo marzo 2021 denominata “Riconoscimento di Fabriano come Città della carta e della filigrana e di Ascoli Piceno e Pioraco come Città della carta”.

Con tale legge la Regione Marche promuove la valorizzazione della produzione della carta e della filigrana, quale bene significativo dell’identità regionale volano per lo sviluppo culturale, turistico, produttivo delle Marche. La Regione Marche, per il raggiungimento degli obiettivi del primo articolo della Legge Regionale n. 4 del primo marzo 2021, ha riconosciuto e valorizza i comuni di Pioraco ed Ascoli Piceno quali “Città della carta” vista la sede del Museo della carta e della filigrana e del Museo della cartiera papale.

A Pioraco protagonisti del tour culturali sono stati i musei cittadini (carta, filigrana, fossili e funghi), lo splendido centro storico, la chiesa di San Vittorino, il chiostro francescano ed il sentiero de Li Vurgacci. Ad Ascoli, invece, ad attirare l’attenzione è stata la Cartiera Papale, recentemente riaperta al pubblico, ma anche i lavatoi della zona di Porta Cartara, la fontana del Re che era situata in Piazza Arringo, via dell’archivio e via dei notai, vie strettamente legate alla carta. Durante le manifestazioni è stata attirata l’attenzione su di un tema di particolare attualità, ossia quello della carenza dell’acqua e dati utili consigli su come utilizzarne il meno possibile evitando dunque di sprecarla.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2022 alle 16:10 sul giornale del 27 luglio 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di attualità, pioraco, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhGc





logoEV
logoEV
qrcode