Spinetoli: la delegazione di Ascoli dell'Accademia italiana della cucina e la pizzettata

1' di lettura 16/08/2022 - La Delegazione di Ascoli Piceno dell’Accademia Italiana della cucina, ha rispettato anche quest’anno la  tradizione della “Pizzettata” che il Delegato Vittorio Ricci ha collegato al riconoscimento che  l’UNESCO ha attribuito , nel 2017, alla pizza napoletana , “capolavoro culinario”, dichiarandola “patrimonio immateriale dell’umanità” per  “l’arte tradizionale del pizzaiolo napoletano”.

Quest’anno l’evento si è celebrato, con grande successo , presso “Paglià, pizza e fichi” a Pagliare del Tronto, pizzeria proposta dal simposiarca dott. Tiziano Palma.

Ad assaporare i tanti tipi di pizza , sapientemente elaborati dai cuochi Isaia D’Angelo, Gabriele Eusebi e Franco Pizzingrilli, erano presenti anche il Sindaco di Spinetoli, ing. Alessandro Luciani, ed la Delegata dell’Accademia di Sofia , in Bulgaria), Nesheva Penka che ha apprezzato l’iniziativa.

Nella foto: il delegato Vittorio Ricci con la delegata di Sofia








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2022 alle 15:21 sul giornale del 17 agosto 2022 - 148 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dk7o