Criticità rete scolastica, risoluzione approvata all'unanimità dal Consiglio regionale

scuola generic 1' di lettura 17/11/2022 - Approvata all’unanimità dal Consiglio regionale una risoluzione sulle criticità della rete scolastica regionale.

L’atto accoglie i contenuti di alcune mozioni e interrogazioni del Pd e del M5s e impegna il Presidente e la Giunta a intraprendere ogni iniziativa utile nei confronti del Governo nazionale e dell’Ufficio Scolastico, affinchè si affronti la modifica e l’aggiornamento della normativa statale riguardante il processo di organizzazione della rete scolastica regionale, tenendo conto dei mutamenti delle aree interne, comuni del cratere e non, causati dai recenti eventi di carattere catastrofico e dal fenomeno della denatalità.

Tutto questo al fine di “garantire continuità e integrità didattica, stabilità di impiego, certezza dell’offerta formativa, nonché di invertire la tendenza allo spopolamento nei piccoli comuni con particolari incentivi alle giovani coppie, per un periodo di almeno 5 anni, ovvero fino al termine della ricostruzione post – sisma”.

Nella risoluzione, inoltre, si chiede di “rendicontare al Consiglio regionale lo stato del processo decisionale di organizzazione della rete scolastica, con puntuali aggiornamenti rispetto alle situazioni presenti nei diversi territori, con particolare riguardo ai comuni del cratere sisma 2016”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2022 alle 16:11 sul giornale del 18 novembre 2022 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDjB