Domenica al Ventidio Basso al via la stagione del Teatro Ragazzi con "Fioriscono parole"

2' di lettura 19/01/2023 - Quattro appuntamenti domenicali da gennaio ad aprile per la nuova stagione dedicata ai ragazzi del Teatro Ventidio Basso promossa dal Comune di Ascoli Piceno con l’AMAT e con il contributo della Regione Marche e del MiC.  

Si inizia il 22 gennaio con Fioriscono parole, spettacolo musicale di e con Debora Mancini e Daniele Longo alle tastiere, voce, fisarmonica, cajon, piccole percussioni, ideato e diretto da Debora Mancini. Un suono, una vocale, una canzone, un’attrice, piccoli strumenti, tanti bambini e “fioriscono parole”. Immagini, colori, personaggi, storie, emozioni e suggestioni prendono vita. Le parole fioriscono, la musica come vento soffia il loro polline che raggiunge le orecchie di bambine e bambini di tutte le età e la magia si avvera: nascono pensieri, nascono idee, nascono emozioni. Il terreno è fertile e i fiori continueranno a nascere, spandendo il loro profumo, regalando i loro colori, meravigliando con le loro forme. Fioriscono parole, fiorisce la vita.

Il 12 febbraio è la volta di una fiaba autentica, Rosaspina… storia di un bacio di Ullallà Teatro. Danza, parole narrata in rima e video mescolati per donare a grandi e piccini un racconto ricco di emozioni in cui trovano spazio l’amore, il coraggio, il desiderio e la curiosità.

L’appuntamento di marzo, il 18, è con Becco di rame del Teatro del Buratto, il racconto dell’oca Tolosa che una notte, per proteggere il pollaio da una volpe, perde la parte superiore del becco e rischia di non sopravvivere. Una storia vera e meravigliosa che racconta la disabilità e l’importanza di essere accolti e accettati nella propria diversità.

Conclude la stagione il 16 aprile Giovannin senza parole di Crest Cooperativa Teatrale. Clownerie, manipolazione di oggetti e musica dal vivo animano un paese governato da un despota assoluto, padrone della grande fabbrica delle parole. Uno spettacolo divertente sull’importanza della parola e sulla capacità di manipolare le persone non solo per bambini più piccoli ma anche per ragazzi adolescenti.

Abbonamenti posto unico numerato 27 euro, 13 euro ridotto fino a 14 anni. Biglietti posto unico numerato 8 euro, 4 euro ridotto fino a 14 anni. Informazioni biglietteria del Teatro 0736 298770 e biglietterie circuito AMAT /vivaticket anche on line. Inizio spettacoli ore 17.30.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2023 alle 10:32 sul giornale del 20 gennaio 2023 - 48 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNUP





qrcode