"Maial Fest" più forte del freddo, tre giorni di grande festa con ospiti da tutta Europa. Appuntamento al 2024

2' di lettura 24/01/2023 - Prima la grande festa country all’Oasi La Valle di Pagliare, con le immancabili disfide tra gli ospiti giunti da tutta Italia ed anche da Malta, Romania, Austria, Svizzera, Germania e poi il “Pork Gala” all’ex chiesa di Sant’Andrea, impreziosito dallo spettacolo della Compagnia dei Folli, sulle note delle canzoni di Renato Zero.

Il Ventennale dell'Ascoli Maial Fest e del Club 41 Ascoli Piceno, non ha tradito le attese e nonostante il primo freddo invernale resterà negli annali della manifestazione ascolana. Presenti i vertici nazionali del Club 41, con il presidente Club 41 Italia Fabio Agabiti, il vice presidente Nicola Ceccarelli, il consigliere Roberto Furlan, i 2 IRO Luigi Nicoli e Randolph Riendlinger ed il gestore materiali Floriano Semprini, la presidente nazionale Club Agora Italia Franca Longhitano, la tesoriera Agora Italia Monica Penitenti, la presidente internazionale Ladies' Circle Martina Santoro e la graditissima partecipazione del Past President Nazionale Club 41 Italia che tenne a battesimo la nascita del Club 41 Ascoli Piceno 17. Tutti sono stati accolti dal presidente del sodalizio ascolano Piergentile Barbero e dal convenor Domenico Vannicola (Past President Nazionale del Club 41) che insieme ai soci hanno curato in modo perfetto l’organizzazione a partire dal “Welcome Porky” al sestiere di Porta Solestà fino all’evento conclusivo di domenica con la visita al Centro Polifunzionale di Onna (Aquila), nato grazie alla generosità dei soci/e del Four Clubs One Vision, dopo il sisma del 2009.

Presenti una delegazione anche dei giovani della Round Table, come il Past President di III Zona Alessandro Selvagno e i vertici delle tavole di Riccione e Rimini, giunti per rinsaldare il legame con i tabler della Rt 27 Ascoli in via di restart dopo la pausa legata alla pandemia.

I partecipanti hanno indossato per tutto il fine settimana, l’ oramai famosa "Parnanza”, cimelio cult tra i club di tutta Europa, che identifica l'Ascoli Maial Fest nel mondo, quest'anno di colore blu con scritte gialle.

Appuntamento a gennaio 2024 per un'altra edizione dell'Ascoli Maial Fest, a garantire la continuità delle "Tradizioni contadine" in grande amicizia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2023 alle 16:56 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 98 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOSg





qrcode