SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cratere sisma 2016, FDI: “Affrontiamo su multi-livelli le criticità dovute alla sanità territoriale e allo spopolamento”

2' di lettura
38

sanità
“Rafforzare la sanità territoriale e contrastare lo spopolamento dei Comuni ricadenti nel cratere sismico. Evitando, attraverso l’individuazione di un’area colpita da un evento eccezionale come il terremoto, che possano esserci rischi giuridici e di possibili impugnazioni.

Chiaramente, si tratta di una Legge sperimentale, un primo passo che successivamente potrà essere implementata ad altre aree interne delle Marche. Tornando al testo, i due pilastri sui quali si basa l’importante Legge Regionale dimostra la forte attenzione del centrodestra su queste materie. Attraverso questa nuova normativa si promuove l’insediamento nei comuni colpiti dal sisma del 2016, quindi ricompresi nel cratere sismico, di personale dipendente del servizio sanitario. Piccoli Enti che hanno, oggettivamente, condizioni di vita meno favorevoli rispetto a quelli della costa sia in termini di servizi sanitari che di gap infrastrutturale. Da qui, l’evidente spopolamento che li colpisce da anni. Il terremoto del 2016 ha rappresentato un ulteriore fardello. Si tratta di problematiche ben presenti e che l’Esecutivo Acquaroli, di concerto con tutti i gruppi di maggioranza di centrodestra, sta affrontando fin dal suo insediamento.

È notorio come ci siano numerosi posti vacanti e per i quali non è reperibile personale sanitario in queste aree. Con questa nuova Legge regionale si intende superare la criticità attraverso progetti sperimentali. Nello specifico, l’erogazione di un’indennità di residenza annua fino a 12.000 euro, per un periodo massimo di quattro anni, rinnovabile. E attraverso il recupero di immobili da destinare alla residenza di personale dipendente del servizio sanitario. Per l'attuazione di entrambi gli interventi abbiamo previsto una copertura finanziaria con mezzi di bilancio regionale pari a 200mila euro sia per l’annualità 2023 che per quella 2024. Per gli anni a venire di procedere con le varie manovre di bilancio regionale”. Queste le dichiarazioni dei consiglieri dal gruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche a seguito dell’approvazione della Pdl n. 71 “Incentivi all’insediamento nei comuni del cratere marchigiano di personale dipendente del Servizio sanitario”.



da Gruppo Fratelli d’Italia Regione Marche
Carlo Ciccioli, Pierpaolo Borroni, Marco Ausili, Andrea Assenti, Nicola Baiocchi, Simone Livi, Andrea Putzu


sanità

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2023 alle 17:17 sul giornale del 01 febbraio 2023 - 38 letture






qrcode