SEI IN > VIVERE ASCOLI > SPETTACOLI
comunicato stampa

"Perfetti sconosciuti" di Paolo Genovese in scena al Teatro Ventidio Basso

3' di lettura
56

Paolo Genovese firma la sua prima regia teatrale portando in scena il 22 e 23 marzo al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno e dal 24 al 26 marzo al Teatro della Fortuna di Fano l’adattamento di Perfetti sconosciuti, una brillante commedia sull’amicizia campione d’incassi al cinema, sull’amore e sul tradimento.

Lo spettacolo è proposto nelle rispettive stagioni teatrali promosse dai Comuni di Ascoli Piceno e Fano con la Fondazione Teatro della Fortuna e AMAT e porta in scena quattro coppie di amici - interpretate da Dino Abbrescia, Alice Bertini, Marco Bonini, Paolo Calabresi, Massimo De Lorenzo, Anna Ferzetti, Valeria Solarino - che nel confronto scoprono di essere “perfetti sconosciuti”.

“Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta". Lo diceva Gabriel García Márquez ed è la frase che nel 2016 annunciava l'uscita di Perfetti sconosciuti, film sbanca-botteghino di Paolo Genovese, premiato con due David di Donatello e tre Nastri d'argento ed entrato nel Guinness dei primati per il più alto numero di remake nel mondo. Un tempo quella segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare? Durante una cena, un gruppo di amici decide di fare un gioco della verità mettendo i propri cellulari sul tavolo, condividendo tra loro messaggi e telefonate. Metteranno così a conoscenza l’un l’altro dei propri segreti più profondi.

Sette anni dopo, la storia di quella cena tra amici e del gioco "pericolosissimo" di lasciare il cellulare "pubblico" sul tavolo diventano pièce, segnando per Genovese il debutto nella regia teatrale. "Dopo il successo al cinema mi avevano chiesto di fare Perfetti sconosciuti 2, il 3, una serie, anche il gioco da tavola - racconta lui -. Ho sempre detto 'no'. Poi ho visto a teatro l'adattamento che io stesso avevo scritto per altri Paesi e ho pensato che forse attraverso il palcoscenico ci fosse ancora qualcosa da dire".

Lo spettacolo ha appena iniziato la sua tournée e, oltre a essere uno dei titoli più attesi della stagione, è anche l'ideale capofila di un ricco trend di scambi tra cinema e teatro. Non semplici adattamenti, ma nuovi modi per raccontare una storia, nuovi sguardi che illuminano ciò che al cinema era solo tratteggiato.

La produzione dello spettacolo è di Nuovo Teatro diretto da Marco Balsamo con Fondazione Teatro della Toscana e Lotus Production, le scene sono di Luigi Ferrigno, i costumi di Grazia Materia e le luci di Fabrizio Lucci.

A Fano, per Oltre la scena sabato 25 marzo alle ore 18 incontro con la compagnia.

Per informazioni: Ascoli Piceno biglietteria del Teatro 0736 298770, Fano botteghino del Teatro 0721 830742, AMAT 071 2072439 e biglietterie del circuito vivaticket. Inizio spettacoli: Ascoli Piceno ore 20.30, Fano venerdì e sabato ore 21, domenica ore 17.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2023 alle 10:28 sul giornale del 18 marzo 2023 - 56 letture






qrcode