SEI IN > VIVERE ASCOLI > CULTURA
comunicato stampa

“Eventi e manifestazioni culturali”: la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ha pubblicato un ulteriore bando

1' di lettura
66

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno ha pubblicato un nuovo Bando per la presentazione di progetti esecutivi nell'ambito di intervento "Eventi e manifestazioni culturali".

L’obiettivo è sostenere iniziative in grado di potenziare l’accesso alla cultura, nelle sue molteplici manifestazioni, da parte di tutti i gruppi di età. Una particolare attenzione sarà dedicata a promuovere progetti esecutivi in grado di coinvolgere anche i giovani ed i soggetti con fragilità e/o che prevedano soluzioni opportune per superare barriere architettoniche ovvero ostacoli di natura cognitiva e sensoriale. Le iniziative dovranno avere una rilevanza in ambito culturale (artistico, musicale, teatrale, editoriale, etc.) e contribuire ad accrescere la visibilità e l’attrattività turistica del territorio.

Per la presentazione dei progetti esecutivi è necessario utilizzare la procedura telematica disponibile sul sito internet https://contributi.fondazionecarisap.it/. Terminata la procedura, il soggetto responsabile dovrà procedere alla stampa ed alla scansione del formulario inviato e trasmetterlo all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) fondazionecarisap@pec.fondazionecarisap.com, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 3° giugno 2023.

La Fondazione sostiene la realizzazione di progetti esecutivi - che abbiano superato la procedura valutativa con esito positivo nel rispetto delle risorse stanziate a valere sul presente Bando – attraverso lo stanziamento di un importo fino al 80% del costo complessivo del progetto stesso, e comunque fino a un massimo di € 15.000 (quindicimila) per intervento. Gli uffici della Fondazione sono a disposizione per offrire supporto in ogni momento della procedura, esclusivamente attraverso l’utilizzo dello strumento della posta elettronica. E-mail: areastrategia@fondazionecarisap.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2023 alle 15:07 sul giornale del 23 maggio 2023 - 66 letture






qrcode