SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Spinetoli: l’8 dicembre torna la fiera D’La Cuntr’zzio

2' di lettura
82

Il prossimo 8 dicembre a Spinetoli, si rinnoverà l’appuntamento con una delle più antiche fiere della vallata la fiera D’La Cuntr’zzio’ dell’Immacolata Concezione.

“Quest’anno la tradizionale fiera di Spinetoli in Piazza Leopardi – dichiara il Sindaco Alessandro Luciani – si presenterà delle novità: la prima sagra della Sagra della Polenta che si terrà in un tendone riscaldato con 500 posti (aperto a pranzo e a cena) e la possibilità per i più piccoli di vedere e cavalcare dei pony e cavalli”.

Il “Battesimo della sella” con pony e cavalli è un evento che si svolgerà dalle 11 alle 16, dedicato ai bambini che potranno cavalcare per la prima volta, organizzato dall’AS.Pony Passion Club-Centro Equitazione Oasi La Valle, l’associazione che gestisce il maneggio di Pagliare.

Ci sarà anche la casetta di Babbo Natale, con la presenza di Babbo Natale, a cura dell’associazione Sipario Aperto.

La Fiera D’La Cuntr’zzio’ si svolgerà dalle 8 alle 20 a partire da piazza Leopardi. Alle ore 11 si terrà l’evento Cantine aperte con degustazioni, mentre dalle 12:30 ci sarà l’apertura degli stand enogastronomici. La band I Pupazzi allieterà il pubblico a partire dalle 15:30 e alle 19:30 partirà un djset.



NOTA STORICA - La fiera D’La Cuntr’zzio’ viene descritta come l’evento più importante e atteso dell’anno, di avvicinamento al Santo Natale. Nei ricordi degli anziani del paese affonda le sue radici nei primi anni del ‘900. Il Campo Fiera, attuale Parco Eusebi, si popolava di mercanti che, accompagnati dalle più svariate razze di animali da cortile racchiuse nelle ceste, da cavalli, buoi e pecore, si apprestavano a fare affari. La fiera rappresentava una delle poche occasioni per poter comprare articoli di merceria, tendaggi e stoffe, senza dimenticare il doveroso tributo al Santuario della Madonna.


Oggi la manifestazione ospita prodotti tipici, zootecnia, abbigliamento, piante, fiori, artigianato ma non smette di evocare la sua particolare magia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2023 alle 09:52 sul giornale del 07 dicembre 2023 - 82 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode