SEI IN > VIVERE ASCOLI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Appignano del Tronto: si è svolta una mattinata di solidarietà per l'Ucraina

2' di lettura
20

E’ andato in scena l’evento promosso dal Comune di Appignano del Tronto e Rise Against Hunger Italia a favore delle popolazioni dell’Ucraina colpite dalla guerra

Nella mattinata del 6 dicembre, gli alunni della Scuola Secondaria di Primo grado con le/gli insegnanti, insieme ad un gruppo di volontarie e volontari si sono ritrovati per preparare insieme più di 400 Kit alimentari di prima necessità, destinati al sostegno di profughi e rifugiati vittime del conflitto in Ucraina.

E’ stato un lavoro di squadra, una catena che, alimento dopo alimento, ha dato vita ai kit che andranno a coprire il fabbisogno di una famiglia dalla colazione fino alla cena e che verranno distribuiti in Ucraina attraverso le organizzazioni partner di Rise Against Hunger Italia, circa 300 le persone che per due settimane potranno usufruire degli alimenti preparati.

I partecipanti dell’evento, volontari per un giorno, hanno vissuto questa emozionante esperienza di solidarietà, inclusiva e divertente.

Rise Against Hunger è un’organizzazione internazionale no profit impegnata nella lotta contro la fame nel mondo attraverso la distribuzione di cibo e altri aiuti umanitari in favore delle popolazioni in grave stato di emergenza.

Quello che facciamo è proporre coinvolgenti esperienze di volontariato rivolte a tutti: grandi e piccoli, genitori e figli, studenti associazioni e imprenditori.

Mentre si confezionano assieme i kit si tocca con mano l’importanza dei gesti concreti per raggiungere l’obiettivo di porre fine alla fame nel mondo entro il 2030.

I nostri eventi intendono poi avere un forte radicamento nel territorio.


L’iniziativa proposta da Barbara Sanavia per conto di Rise Against Hunger Italia all’Amministrazione comunale di Appignano del Tronto, è stata davvero emozionante, e utile.


“Fare volontariato significa donare la cosa più preziosa che abbiamo, il nostro Tempo, grazie a questa esperienza abbiamo avuto la possibilità di aiutare chi vive un momento di difficoltà; ma ci siamo arricchiti tutti, riempiendoci il cuore di emozione e di allegria, perché la solidarietà fa bene a tutti. Grazie a Barbara Sanavia e Rise Against Hunger Italia, per questa proposta e grazie a tutte le volontarie e i volontari che hanno partecipato, oltre 50 persone” dichiara la Sindaca Sara Moreschini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2023 alle 10:18 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 20 letture






qrcode