SEI IN > VIVERE ASCOLI > POLITICA
comunicato stampa

Folignano: l'opposizione, "Lo sport dimenticato"

2' di lettura
32

Che lo sport non sia tra i primi pensieri dell'Amministrazione Comunale di Folignano da circa 15 anni a questa parte non è più un segreto. Ad oggi pochi gli investimenti fatti in un settore fondamentale per la crescita dei ragazzi e per lo sviluppo del territorio, ma ancora più grave è lo stato in cui versano alcune strutture sportive.

Il degrado è imbarazzante e lascia trasparire il disinteresse del Sindaco Terrani e della sua Giunta nei confronti dello sport, i quali hanno deciso portare avanti la promozione del territorio attraverso manifestazioni ed eventi faraonici di sicura utilità elettorale e di grande effetto mediatico, cercando di far apparire Folignano come il “paese dei balocchi” mascherando le numerosissime criticità di cui soffre, come la mancanza di diversi servizi, degrado urbano e sopratutto come detto, l’assenza pressoché totale di strutture sportive adeguate, tutte mancanze che se fossero colmate sicuramente porterebbero ad una crescita demografica del territorio. Il PalaRozzi a Villa Pigna, teatro dei numerosi eventi festosi dell'Amministrazione Terrani, oltre ad essere diventato una sorta di discarica a cielo aperto nella zona circostante, nasconde delle criticità profonde nella cura dei bagni, negli spogliatoi fatiscenti, per non parlare della facciata esterna che si sta “sfaldando” nonostante sia stata risistemata da poco.

Peggiore è la condizione nella quale versano il campetto e la tensostruttura di Folignano, il campo da tennis di via Cosenza e il campetto di Via Brescia, in totale stato di abbandono privi della manutenzione ordinaria, basilare per la normale fruibilità. L'ultimo atto riguarda il campo di calcio di Folignano, pur essendo vecchio e malandato, è ancora utilizzato ed è l'unica struttura disponibile nel capoluogo. Tuttavia, sarà presto dismesso in seguito all'approvazione della variante al Piano Regolatore, che destina l'area ad altri scopi senza aver individuato un'alternativa idonea per la realizzazione di un nuovo impianto di calcio a 11.

Una carenza quella di strutture sportive nel nostro comune che ha causato nel tempo una moria di società sportive e lo spopolamento del territorio da parte dei cittadini che preferiscono “migrare” verso comuni limitrofi come ad esempio Castel di Lama che di strutture sportive ne possiede diverse, non solo calcistiche e di conseguenza risulta molto più attrattivo per eventuali nuovi residenti. È fondamentale e doveroso tornare ad investire in servizi ed infrastrutture sportive, affinché questo trend si inverta, facendo sì che Folignano torni ad essere un territorio appetibile per nuovi residenti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2024 alle 11:55 sul giornale del 21 febbraio 2024 - 32 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode