SEI IN > VIVERE ASCOLI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Offida: Anna Mazzamauro al Teatro Serpente Aureo

2' di lettura
46

La stagione teatrale di SipariOffida prosegue il 19 aprile alle ore 21.15 con l'iconica Anna Mazzamauro in “Com’è ancora umano lei, caro Fantozzi.

Il Ragionier Fantozzi rivive a teatro con Anna Mazzamauro che torna ad indossare i panni della Signorina Silvani per raccontare Paolo Villaggio, in un appassionato ed ironico monologo da lei scritto ed interpretato. Ad accompagnare l’attrice sul palco, la musica dal vivo di Sasà Calabrese (chitarra e pianoforte). Uno spettacolo tra parole e musica dedicato all’indimenticabile Paolo Villaggio, nel personaggio da lui interpretato che gli ha dato tanta popolarità al cinema con i suoi tanti film che l’hanno rappresentato. La Signorina Silvani, la donna dei sogni erotici impossibili e possibili, teneramente e timidamente amata dal Ragionier Fantozzi, non l’ha mai dimenticato. Una storia lunga vent’anni in cui la signorina Silvani, è stata considerata la più longeva e apprezzata ‘epopea del quotidiano’ del cinema italiano.

E così, dopo tanti anni di nostalgico affetto, mai ricambiato in realtà dalla donna, l’esuberante e affascinante collega d Ugo – lui la vedeva così – presa, forse, dai rimorsi e da un dolce ricordo, vuole raccontare una volta per tutte chi era veramente l’imbranato e timido impiegato, delle vicende tragicomiche cinematografiche che tutti abbiamo amato. Oltre alla lunga storia di non amore con il ragionere Ugo Fantozzi e la signorina Silvani, Anna Mazzamauro racconterà al contempo stesso il suo rapporto affettivo e professionale con Paolo Villaggio.

Una grande occasione, dunque, ritrovarla sul palcoscenico con tutto il suo carico emotivo e umano in uno spettacolo-amarcord sull' indimenticata e indimenticabile comicità surreale e innovativa di Paolo Villaggio, considerato il “maggiore clown della sua generazione, un clown irripetibile, rarissimo come i grandi poeti. Con Fantozzi, Paolo ha creato la prima vera maschera nazionale, il ritratto di un piccolo uomo che durerà in eterno”. Biglietti: euro 20 platea e palchi centrali- euro 15 palchi laterali- euro 10 loggione - acquistabili sul circuito Ciaotickets on line e punti vendita autorizzati o prenotabili al numero 392/ 4450125



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 09:32 sul giornale del 17 aprile 2024 - 46 letture






qrcode