SEI IN > VIVERE ASCOLI > LAVORO
comunicato stampa

Comunanza: i sindacati sul sito Beko (ex Whirlpool), "Urgente incontro con nuova proprietà e Governo"

1' di lettura
60

Si è tenuto martedì presso Confindustria Ascoli Piceno l’esame congiunto per il prolungamento dell’intervento di cassa integrazione per il sito produttivo di Comunanza relativo ad un periodo di 3 settimane a partire dal 06/05/2024.

Tale richiesta si è resa necessaria a causa del persistere del calo dei volumi produttivi che genera ore di cassa integrazione con conseguenti ricadute negative sulle retribuzioni.

Anche a Comunanza la latitanza di Whirlpool negli ultimi anni non ha portato importanti investimenti sui processi produttivi, sul prodotto, sulle infrastrutture e soprattutto su un necessario ringiovanimento della forza lavoro.

In ragione della crisi di mercato che attraversa tutto il settore dell’elettrodomestico, unitamente alle istante nazionali anche da Comunanza ribadiamo la necessità della convocazione urgente di un tavolo alla presenza del ministro Urso e dalla newco Beko Europe.

Il sito produttivo di Comunanza reclama un serio piano industriale che garantisca e possa cogliere l’eventuale opportunità di mercato nel momento di ripresa dei volumi per continuare ad essere volano economico e di crescita dell’intero territorio.

Non intendiamo temporeggiare e vedere il nostro stabilimento deperire più o meno lentamente. Attendiamo da Beko la conferma che la strategia industriale preveda investimenti sulla media e alta gamma del bianco.

In mancanza di convocazioni metteremo in campo le mobilitazioni necessarie a far ascoltare la voce dei lavoratori.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 17:41 sul giornale del 15 maggio 2024 - 60 letture






qrcode