SEI IN > VIVERE ASCOLI > LAVORO
comunicato stampa

Orientamento al lavoro, gli imprenditori CNA tornano all'IIS "Fermi-Sacconi-Ceci" per incontrare gli studenti

3' di lettura
20

In un momento storico in cui il mondo del lavoro fatica ad abbinare con efficacia domanda e offerta professionale, la CNA di Ascoli Piceno conferma il proprio impegno al fianco delle aziende e delle nuove generazioni per offrire reciproche prospettive di crescita sul piano occupazionale.

Sulla scia dei proficui incontri andati in scena nelle ultime settimane, nella mattinata di giovedì 9 maggio una delegazione di imprese della CNA di Ascoli Piceno attive nel campo dell’informatica e della chimica ha incontrato i ragazzi dell’Iis “Fermi-Ceci-Sacconi” di Ascoli in occasione di una Giornata di Orientamento al lavoro promossa dalla scuola in collaborazione con Sviluppo Lavoro Italia - rappresentata per l’occasione da Cesare Gabrielli - il Centro per l’Impiego di Ascoli e le associazioni di categoria - tra cui CNA - più rappresentative del territorio.

Dopo aver raccolto le proprie esperienze scolastiche e professionali in un curriculum, gli studenti hanno incontrato gli imprenditori attivi nel proprio settore in una serie di colloqui individuali, utili a chiarire eventuali dubbi e a presentare le proprie competenze professionali a dei potenziali datori di lavoro.

Accompagnati dal responsabile CNA Comunicazione Ascoli Piceno Federico Ameli, gli imprenditori del territorio hanno accolto con entusiasmo l’invito a tornare sui banchi di scuola, condividendo la propria esperienza con dei ragazzi estremamente motivati e pronti a mettersi in gioco nel mondo del lavoro.

In particolare, gli imprenditori hanno fornito consigli utili in vista di un futuro inserimento in azienda o di un possibile percorso universitario, apprezzando in particolare la disponibilità e le idee chiare messe in mostra dai ragazzi. Al termine dell’incontro, con grande soddisfazione dell’associazione e degli organizzatori dell’incontro, gli imprenditori CNA hanno manifestato interesse nei confronti di alcuni profili professionali tra quelli incontrati a scuola, confermando l’intenzione di proseguire nel percorso di collaborazione intrapreso dall’associazione e dagli istituti scolastici del territorio.

«Abbiamo avuto il piacere di confrontarci con dei ragazzi preparati e molto determinati, condividendo con loro consigli ed esperienze utili per affrontare al meglio la transizione tra il mondo della scuola e quello del lavoro - commenta Federico Ameli - Incontrare gli studenti, conoscere il loro punto di vista e discutere insieme di potenziali opportunità professionali è fondamentale per favorire l’inserimento di nuove risorse in settori che, in questa fase, fanno i conti con gravi difficoltà sul piano delle assunzioni e del ricambio generazionale».

«Al pari del primo, anche in questo secondo appuntamento abbiamo potuto contare sul contributo determinante delle associazioni di categoria e dei nostri partner - afferma il professor Giorgio Anelli - I nostri allievi sono stati ben preparati in vista di questo evento, a cui le imprese hanno aderito con entusiasmo per conoscere e attrarre gli specialisti di domani.

Nel nostro istituto abbiamo intensificato il dialogo tra scuola e mondo delle imprese, nella consapevolezza che lo sviluppo del territorio passa attraverso le aule scolastiche e i luoghi di lavoro in una sinergia che si sta sempre più consolidando, anche grazie a iniziative come questa».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 17:46 sul giornale del 15 maggio 2024 - 20 letture






qrcode