...

Sembra che si stia accentuando in maniera quasi parossistica la deprivazione demografica di Ascoli e delle aree interne del Piceno. Per quanto riguarda il comune capoluogo si è scesi ormai da tempo sotto il numero di 50 mila unità e ci si avvia al traguardo dei quarantamila abitanti, per poi proseguire la discesa della popolazione ad una cifra ancora minore.





...

La complessità del Dossier elaborato per la Candidatura di Ascoli quale Capitale della Cultura per il 2024 richiede una attenta lettura per individuare lo spirito informatore delle numerose e interessanti proposte formulate, che, pur nella loro sostanziale eterogeneità, appaiono per lo più volte a privilegiare l’attività promozionale di tutto il territorio, compreso quello marginale delle aree interne e montane, intenzione ben evidenziata dalla intestazione data al dossier “ La Cultura muove le Montagne “.



...

E’ un sicuro titolo di merito per Ascoli il suo inserimento tra i finalisti pretendenti alla nomina di Capitale italiana della Cultura 2024. E d’altra parte non poteva essere diversamente, tenuto conto della indiscutibile validità del progetto elaborato dal gruppo di lavoro incaricato della progettazione. E certamente questa validità sarà confermata appena si potrà conoscere nel dettaglio gli aspetti caratterizzanti il progetto.